Flash news:   Detiene illegalmente un fucile: scatta la denuncia da parte dei Carabinieri Fuoco prescritto, Biancardi: “Manca la certezza di risorse per prevenzione continua”. Petracca: “Troppa pigrizia, il sistema si scioglie sulla pratica” Tagliati i pini secolari del Loreto: riapre oggi la Strada Provinciale 70 Domenica 6 maggio la Pedalata Rosa da Avellino a Montevergine aspettando il Giro d’Italia Prosegue il Mercogliano Loreto Festival, domani concerto della “Musikando Big Band” Campo sportivo e parcometri, Iandolo accusa: “Danni alle casse comunali, verifiche alla Corte dei Conti” Verifiche sismiche, Ferraro a Dello Russo: “Temo abbia fatto confusione, si tratta di due bandi differenti” Tecnica del fuoco prescritto, esperti portoghesi al Centro operativo di contrada Serroni Partecipazione a bandi Miur e Regione, Dello Russo precisa: “Il Comune si è già mosso su entrambi i fronti” Strada Provinciale 70, radici marce: i quattro pini saranno abbattuti

Il primo colpo di mercato della Sidigas Avellino è Bruno Fitipaldo

Pubblicato in data: 24/6/2017 alle ore:11:01 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Scandone Avellino comunica di aver sottoscritto un accordo con il giocatore Bruno Fitipaldo. Si tratta di un playmaker di 184 centimetri, classe 1991, nato in Uruguay a Montevideo ma con passaporto italiano.
Fitipaldo cresce cestisticamente nel Club Malvin, squadra sportiva professionistica della capitale Montevideo che milita nella prima divisione uruguaiana e nella Lega Sudamericana. Nel 2010-11 vince il suo primo titolo nazionale con cifre di tutto rispetto (8 punti, 1.5 rimbalzi, 2.6 assist, 1.3 rubate, tirando da 3 con il 51.2% in 41 gare) ed è la rivelazione dell’anno. A 20 anni nel 2011-12 chiude la stagione con 10.4 punti, 3.5 rimbalzi, 5.6 assist e 1.3 rubate, tirando da 3 con il 40.5%, mentre nella Lega Sudamericana viaggia a 7.8 punti, 1.8 rimbalzi, 3.4 assist.
Nel 2014 si laurea campione di Uruguay e viene eletto miglior giocatore del torneo (13.6 punti, 2.8 rimbalzi, 3.1 assist, 1.1 rubate). Grazie alle sue prestazioni passa nel campionato argentino con l’Obras Buenos Aires con cui gioca due anni. È stabilmente nel giro della nazionale dell’Uruguay dall’età di 15 anni di cui è uno dei giocatori simbolo.
Nel 2016 approda nel campionato italiano giocando nelle fila di Capo d’Orlando. Con i siciliani disputa 11 gare con 15 punti di media, 2.6 rimbalzi e ben 7.5 assist. Nello stesso anno le sue performance gli valgono la chiamata del Galatasaray dove disputa l’Euroleague (5.4 punti di media 2.4 assist di media), mentre, nella Lega turca ha chiuso con 6.8 di media punti e 2.2 di media assist.
Questo il commento del coach dei lupi, Stefano Sacripanti:
“La firma di Fitipaldo ha rappresentato un passo importante nella costruzione della nuova squadra. Credo che abbia raggiunto la giusta esperienza e maturità per poter dimostrare a pieno tutto il suo valore. Ho avuto modo di parlare con lui e penso sia la persona giusta da cui iniziare l’architettura del nuovo roster. Siamo partiti da lui perché è un playmaker puro, grande passatore, che possiede la capacità di valorizzare tutti i giocatori che sono in campo”. 

 
Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche AtripaldaNews.it