Flash news:   Dall’8 al 10 dicembre Babbo Natale, musica e artigianato con i “Mercatini di Natale in Parrocchia” Anche a Mercogliano una panchina rossa contro la violenza sulle donne Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Giro d’Italia 2018, Dello Russo: “Per la sesta volta a Montevergine”. Ma ancora incertezza sui fondi Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Baby squillo, arresti domiciliari per De Vito nella sua casa di Mercogliano Così non va, pavimentazione saltata, perdite d’acqua e illuminazione mal funzionantep: la protesta di alcuni cittadini Paura per il presidente della Provincia Gambacorta colto da infarto. Operato, ora sta meglio

Domenica 16 luglio 1° Memorial “Pasquale Ragucci” a Campo Maggiore di Montevergine

Pubblicato in data: 14/7/2017 alle ore:10:07 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

MontevergineDomenica 16 luglio, presso la località Campo Maggiore di Montevergine, si terrà il 1° Memorial “Pasquale Ragucci”, una gara per cani da ferma organizzata dall’Associazione sportiva & Circolo Cacciatori del Partenio “Salvatore Riggiola”.

L’Associazione sportiva, che ha sede a Mercogliano in Via Ramiro Marcone, è nata un anno fa in memoria di Salvatore Riggiola, un vecchio cinofilo di Mercogliano e autista della funicolare, e quest’anno ripropone un evento in memoria di Pasquale Ragucci.

Fortemente voluto dal Presidente dell’Associazione Antonio Avitabile e da Bruno Ragucci, fratello di Pasquale e delegato alla cinofilia, per celebrare la memoria del caro fratello Pasquale, scomparso prematuramente e che condivideva con loro la stessa passione per la caccia.

Imprenditore originario di Cervinara, Pasquale Ragucci, sposato e con due figli, è ricordato e rimpianto da tutti gli amici, familiari e compaesani per la generosità che lo ha contraddistinto in vita, un grande spirito altruista che lo portava a tendere una mano sempre e con grande discrezione a chi era in difficoltà o in uno stato di bisogno.

 

Una giornata quindi pensata per dire grazie a chi ha saputo fare del bene senza mai ostentarlo, a chi ha lasciato a tutti un motivo per essere di esempio e per essere ricordato sempre attraverso questa gara cinofila.

Domenica mattina il ritrovo, per tutti coloro che prenderanno parte all’evento, è alle ore 6:00 presso il pianoro di Campo Maggiore, ampia radura dell’Acrocoro del Partenio situata a 1370 m s.l.m. e che, per le sue caratteristiche paesaggistiche, si presta bene alla tipologia di caccia che utilizzerà cani da ferma su quaglie immesse senza abbattimento.

Un modo questo anche per valorizzare il pianoro, una ricchezza naturalistica che, nonostante sia riconosciuta come Sito di Interesse comunitario, necessita già da tempo di interventi di manutenzione delle strade. Un patrimonio da preservare ma, al tempo stesso, da valorizzare per garantirne una giusta fruibilità ed accessibilità da parte di tutti.

Per la gara, a cui sono già iscritti un centinaio di partecipanti, sono stati realizzati due campi dove contemporaneamente si svolgeranno due prove. Le classifiche della gara saranno differenziate per cani da caccia e cani da gara e ogni concorrente potrà partecipare con più ausiliari. I giudici di gara saranno: Bruno RagucciNicola Varricchione e Carlo Gaddi.

A fine gara è prevista la premiazione di tutti i partecipanti e un momento di ristoro offerto dagli organizzatori all’aperto per godere in pieno del suggestivo paesaggio di Campo Maggiore.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche AtripaldaNews.it