Flash news:   Estate a Mercogliano, individuato il professionista per coordinare le attività: è Renato Maffei Dal San Carlo al Cimarosa, lo studio sperimentale di Anna Matarazzo sulle malattie professionali dei musicisti: “Manca la cultura, fondamentale prevenzione e denuncia” Sidigas Scandone Avellino un altro colpo, preso Dezmine Wells Il sindaco Carullo ritrova denaro in strada e lo consegna alla Polizia Municipale: l’appello al proprietario Centro per l’Autismo, anche il sindaco Carullo domani alla marcia di Valle Continuano con successo gli appuntamenti con “Abbazia in concerto”: musica al Loreto il 21, 22 e 27 luglio Montevergine, grande successo per il 1° memorial Pasquale Ragucci. Foto A Mercogliano un presidio contro gli incendi: vasca da tre mila litri, tir, autocisterne e vigilanza I commercianti di Montevergine invocano: “Bando per assegnazione box e valorizzazione dell’area, siamo abbandonati” Il portiere Radu è dell’Avellino

Scontro in consiglio comunale sul Dup 2018/2020, Gesualdo: “Documento eccellente”. L’opposizione: “Pagine vuote”

Pubblicato in data: 4/7/2017 alle ore:11:43 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Dura polemica ieri sera in consiglio comunale chiamato a discutere e deliberare sulla salvaguardia degli equilibri di Bilancio e sul Documento Unico di Programmazione 2018/2020, punti approvati con i soli voti della maggioranza. «Un Dup eccellente frutto di un lavoro massacrante da parte di consiglieri e tecnici, i risultati si sono visti e si vedranno in futuro, su ogni intervento c’è dietro un lavoro immane, a partire dal castello e dal centro sportivo. Non è poco far inserire un progetto all’interno dell’Area vasta al cui interno ci sono ben 38 Comuni», afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Modestino Gesualdo. Secondo quanto esposto nel documento «nonostante le scarse risorse da parte del Governo centrale e la carenza di risorse umane si darà priorità ai problemi della cittadinanza e alla crescita del territorio dal punto di vista sociale, economico e culturale realizzando, attraverso i Fondi Europei, opere pubbliche e servizi a miglioramento della vita dei cittadini».
Pronta la replica da parte delle frange di minoranza con Buonaiuto e Argenziano che abbandonano l’aula al momento della votazione sugli Equilibri di Bilancio. Voto contrario sul Dup anche da parte di Maddalena Poerio de «L’Altra Mercogliano»: «questo documento non è altro che un libro dei sogni con numeri e argomenti già letti in passato, non è certo uno strumento programmatico. Non si sa se ciò che viene enunciato sarà mai realizzato e con quali risorse economiche. Invito alla realizzazione di programmi su basi economiche reali». Gli interventi del capogruppo di «Per Mercogliano» Buonaiuto: «Documento non è attendibile, è addirittura peggiore di quello copiato presentatoci in passato: dimostra solo pochezza, incompetenza e illegalità. Fallimento in ogni settore dal sociale alla cultura, dallo sport al turismo, dalle politiche sociali all’integrazione su cui non è stata spesa neanche una riga» e di Argenziano del gruppo «Mercogliano Cambia»: «Chiacchiere poco credibili, l’Area Vasta non basta a risolvere i problemi di linee programmatiche vuote». Botta e risposta con Gesualdo che replica «accuse patetiche, noi persone serie e oneste» e Giacomo Dello Russo che precisa «il nostro Ambito è virtuoso non a parole ma a fatti, abbiamo un Piano di Zona stabile. Le Politiche Sociali non sono speculazioni, tra le altre cose, abbiamo realizzato il Centro polivalente che ospita associazioni consolidate, intercettato finanziamenti per 700mila euro per gli Accordi Territoriali di Genere, il Sia, il centro antiviolenza e così via per cui la prospettiva è quella di rafforzare quanto già realizzato rispondendo alle esigenze del terriorio». Intervenuta anche l’assessore alla Cutura e alla Pubblica Istruzione Lucia Sbrescia: «il mio progetto è ampio e quasi a costo zero, eventi che rappresentano un valore aggiunto per i nostri studenti. Invito a proporre vostre idee».
In aula anche una commerciante dei chiostri di montevergine che ha lamentato «un impegno nullo da parte dell’Amministrazione per le problematiche che ci attanagliano – afferma – da anni aspettiamo una regolarizzazione e invece siamo costretti a lavorare nel degrado, in queste condizioni a nulla serve la funicolare. Ci sentiamo abbandonati».

Print Friendly
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche AtripaldaNews.it