Flash news:   Mercogliano: Loreto Festival, Iandolo critica: “Assurdo presentare un cartellone ad una settimana dal Natale”. Sbrescia: “Problemi tecnici e non politici. Tanto lavoro alle spalle di questi eventi” Nuotando sotto l’albero, domani la manifestazione in piscina Inchiesta Money Gate: la Procura chiede retrocessione in C e tre punti di penalizzazione per l’Avellino Sacripanti: “A Pesaro stessa intensità e qualità di gioco di mercoledì sera” Curva Sud: «Società incapace, d’ora in poi sostegno incondizionato alla squadra» Novellino: «Contro l’Ascoli partita da sei punti» “Mercogliano: Loreto Festival. Musica nell’Antica Abbazia”. Ecco il programma La Sidigas batte la capolista Besiktas in Champions League. FOTO Laverone uomo partita, l’Avellino in 10 strappa un pari al Cittadella Splende in Piazza San Pietro il presepe della Misericordia donato dall’Abbazia di Montevergine. L’Abate: “Papa Francesco, l’Irpinia ti aspetta”

Ampliamento del cimitero: affidati i servizi tecnici di ingegneria all’Rtp Sapio

Pubblicato in data: 29/11/2017 alle ore:11:31 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Ampliamento del cimitero: affidati i servizi tecnici di ingegneria al Raggruppamento Temporaneo di Professionisti con l’architetto Sapio capogruppo del team di ingegneri composto da Michele Giammarino, Domenico Ercolino, Carmine Lima, Francesco Della Sala e dal geologo Antonio Viggiano.
Dunque, dopo una serie di ricorsi e rincorse nella presentazione di documentazioni mancanti e integrative da parte dei primi quattro classificati, in particolare relativamente al possesso di adeguata copertura assicurativa nonché la rispettiva regolarità fiscale sulla base delle verifiche dei requisiti effettuate dal Rup Remo Pacilio, si procede alla progettazione definitiva ed esecutiva da 102mila euro sulla base del progetto preliminare di oltre 2 milioni di euro approvato con deliberazione di Giunta numero 165 del dicembre 2014. 
Nulla di fatto così per il secondo classificato, l’Rtp con capogruppo ingegnere Melillo, mentre risultano esclusi il terzo Rtp Citygov in quanto «non ha dimostrato il possesso dei requisiti di partecipazione alla gara in ordine alla regolarità fiscale» e il quarto classificato Rtp con capogruppo ingegnere Matarazzo per «non aver fornito la documentazione comprovante le dichiarazioni rese in sede di gara». In una prima fase il Rup Pacilio aveva chiesto l’annullamento della gara per una serie di inadempienze riscontrate ma l’ente ha poi «ritenuto non sussistenti i motivi per un eventuale annullamento della procedura di gara e di non aderire e condividere le conclusioni del Rup per errori di valutazione in fatto e in diritto oltre che per evidenti carenze di istruttoria».
Di qui, la procedura di affidamento avvenuta sulla base dell’offerta economicamente più vantaggiosa, con ricorso alla Centrale Unica di Committenza insieme ai Comuni di Forino e Bracigliano come  da obbligo per i comuni non capoluogo di provincia per gare d’appalto di beni e servizi al di sopra di 40 mila euro. L’Rtp Sapio si è aggiudicata, infatti, la gara con un ribasso d’asta del 18,49% e, quindi, per un importo finale di circa 84mila euro oltre oneri contributivi previdenziali e iva e con una riduzione di 60 giorni sul tempo previsto nel bando di gara (120 giorni) per l’esecuzione del progetto che, di conseguenza , dovrà essere concluso entro due mesi dalla firma del contratto.
L’ampliamento del cimitero comunale, per un ammontare complessivo di 2.110.507 euro di cui 1.491.290 per lavori comprensivi degli oneri della sicurezza e 619.217 per somme a disposizione dell’Amministrazione, mira, così, a  garantire la continuità del servizio pubblico cimiteriale della struttura di Torelli di Mercogliano i cui fossi per inumazione risultano in via di esaurimento. Il progetto, approvato tre anni fa, è suddiviso in due lotti funzionali e prevede la realizzazione di 1.206 nuovi loculi, in linea, a forno e misti in base agli spazi disponibili e 37 ossari e cinerari. Inoltre, nel secondo stralcio sono previsti anche lavori di realizzazione del deposito per osservazioni che sarà ricavato dalla ristrutturazione di un locale esistente, l’adeguamento dello scarico fognario della sala mortuaria, la trasformazione dell’area parcheggio in area di inumazione, la modifica della viabilità di accesso alla struttura comunale «La città a Spasso».
La somma a base di gara ammontava a 130 mila euro di cui 102 mila di imponibile comprendente 96 mila euro per servizi di ingegneria e architettura e 6 mila per servizi di geologia oltre a 4 mila di cassa e 23 mila euro per compensi e prestazione professionale.
FdL

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche AtripaldaNews.it