domenica 18 febbraio 2018
Flash news:   Parco urbano, ingiunzione all’ente da 75mila euro. Iandolo: “Viale colabrodo da anni, ora oltre al danno anche la beffa”. Napolitano: “Decreto già impugnato, a breve avvieremo azione risarcitoria” Sidigas subito fuori dalle Final Eight: Cremona vince 82-89 all’overtime La proposta di Ferraro: “L’ente stipuli un accordo territoriale per canoni di fitto concordati, misura a favore delle famiglie e contrasto dei fitti sommersi” A Lumanera, causa maltempo festeggiamenti rinviati a domani Sacripanti: “La Coppa Italia ondata di emozioni molto grande che dovremo essere abili a gestire” Novellino: “Pareggio ingiusto, meritavamo i tre punti” Elezioni Politiche 2018, ecco come si vota alla Camera e al Senato con il nuovo “Rosatellum” San Modestino, domani festa patronale “A Lumanera” tra falò, musica ed eventi gastronomici Affidata la gestione di due parcheggi: ecco le future tariffe. Deserto il bando per l’area di sosta di Torelli Elezioni politiche, ecco tutti gli scrutatori sorteggiati

Mercogliano, lavoro nero: imprenditore denunciato e bar chiuso

Pubblicato in data: 12/2/2018 alle ore:09:40 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Lavoratori privi di regolare assunzione ed omissioni in materia di sicurezza sul lavoro: questo è lo scenario emerso da un controllo effettuato presso alcune attività di Mercogliano dai Carabinieri della locale Stazione, che hanno operato in piena sinergia con i militari specializzati del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino.
Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati nel capillare controllo del territorio teso a garantire rispetto della legalità finanche sui luoghi di lavoro, ancora troppo sovente scenari di incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto di normative e procedure di sicurezza.
Nel corso dell’ispezione eseguita presso un’attività commerciale, i militari operanti hanno riscontrato irregolarità sotto il profilo della formazione e della sottoposizione a sorveglianza sanitaria dei lavoratori destinati a mansioni classificate “a rischio”.
Alla luce di quanto accertato, per un imprenditore di origine asiatica è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.
Sono state contestate prescrizioni e sanzioni amministrative per un importo complessivo di circa 9mila euro ed adottato un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale nei confronti del titolare di un bar, per aver impiegato lavoratori privi di regolare assunzione in misura superiore alla soglia del venti percento del totale delle rispettive maestranze fissata dalla normativa vigente.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche AtripaldaNews.it