Flash news:   Detiene illegalmente un fucile: scatta la denuncia da parte dei Carabinieri Fuoco prescritto, Biancardi: “Manca la certezza di risorse per prevenzione continua”. Petracca: “Troppa pigrizia, il sistema si scioglie sulla pratica” Tagliati i pini secolari del Loreto: riapre oggi la Strada Provinciale 70 Domenica 6 maggio la Pedalata Rosa da Avellino a Montevergine aspettando il Giro d’Italia Prosegue il Mercogliano Loreto Festival, domani concerto della “Musikando Big Band” Campo sportivo e parcometri, Iandolo accusa: “Danni alle casse comunali, verifiche alla Corte dei Conti” Verifiche sismiche, Ferraro a Dello Russo: “Temo abbia fatto confusione, si tratta di due bandi differenti” Tecnica del fuoco prescritto, esperti portoghesi al Centro operativo di contrada Serroni Partecipazione a bandi Miur e Regione, Dello Russo precisa: “Il Comune si è già mosso su entrambi i fronti” Strada Provinciale 70, radici marce: i quattro pini saranno abbattuti

Montagna franata, summit in Prefettura: necessari approfondimenti su stabilità. Carullo: “Ordinanza al privato e azione in danno con la Provincia”

Pubblicato in data: 27/3/2018 alle ore:10:54 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Necessari approfondimenti sulla stabilità dell’intero versante montano: è quanto emerso dal summit tenutosi ieri pomeriggio in Prefettura cui hanno preso parte Provincia, Protezione Civile, Genio Civile, Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polstrada, il sindaco di Mercogliano e i rappresentati dei Comuni di Summonte e Ospedaletto d’Alpinolo. Intanto, dopo Palazzo Caracciolo, anche il sindaco Carullo procederà nei confronti del privato con un’ordinanza a tutela della pubblica e privata incolumità e un’azione in danno di messa in sicurezza. «Sono in corso accertamenti nella zona interessata dalla frana volti a valutare l’esistenza di pericolo di ulteriori scivolamenti – spiega Ines Giannini, capo della Protezione Civile di Avellino -. Nel giro di un paio di giorni, approfittando anche delle buone condizioni meteo, cercheremo di definire le competenze di ciascuno per prendere poi ulteriori provvedimenti anche in vista del Giro d’Italia nonché della vicina Pasqua». Dunque, oltre al tratto interessato dalla frana della scorsa settimana rispetto alla quale «la Provincia si è fatta parte attiva – prosegue – per liberare la strada e metterla in sicurezza e non creare ulteriori disagi alla popolazione vista la chiusura anche di via Loreto per le verifiche alle alberature» si rendono necessari ulteriori accertamenti: «i Vigili del Fuoco si sono già recati sul posto per le opportune verifiche in particolare, sarà valutato se, a monte, esiste ancora pericolo di distaccamenti in caso di piogge». Più difficile sarà estendere le verifiche a tutto il versante montano: «Ne sarà esaminata una considerevole fetta, per il momento stiamo cercando di eliminare i pericoli imminenti – aggiunge -. Purtroppo considerando anche gli incendi della scorsa estate, l’Irpinia è un po’ tutta a rischio frane e si renderebbero necessari approfondimenti sulla stabilità dell’intero versante».
Intanto il primo cittadino di Mercogliano Massimiliano Carullo annuncia che ad horas sarà pubblicata un’ordinanza sindacale di pulizia e messa in sicurezza della zona franata nei confronti del privato affinché la viabilità sulla Provinciale 347 possa essere ripristinata totalmente in vista delle imminenti festività pasquali nonché del Giro d’Italia che il 12 maggio farà tappa a Montevergine: «La macchina organizzativa procede ma dobbiamo garantire la sicurezza tutti i giorni – afferma Carullo -, per cui ancora una volta, con il supporto del Prefetto e di tutto il tavolo, me ne prenderò la responsabilità e, a breve, sarà emessa l’ordinanza nei confronti del privato a tutela della pubblica e privata incolumità in modo da ripristinare presto la totale viabilità. Ancora una volta non ho visto i miei colleghi sindaci – presenti i rispettivi capi degli uffici tecnici di Summonte e Ospedaletto -, avranno cose più importanti da fare». Dunque, il Comune di Mercogliano si unisce a Palazzo Caracciolo che già aveva annunciato di agire in danno nei confronti del proprietario dell’area in questione: «quando il privato non assolve al proprio compito la Pubblica Amministrazione si deve sostituire ad esso – conclude -. Con il tempo tutti dovranno mettere in sicurezza quanto di loro competenza, così con l’essenziale supporto della Prefettura, faremo in modo da sgomberare l’ipotesi di ulteriori futuri pericoli».
FdL

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche AtripaldaNews.it