alpadesa
alpadesa
  
Flash news:   Perde il controllo dell’auto e finisce contro un lampione in via Nazionale Torrette Decathlon pronto ad aprire i battenti nel parco commerciale «Movieplex» di Mercogliano dopo anni di contenziosi e carte bollate “Natale in Abbazia”: mercatini, villaggio di babbo natale, visite guidate, concerti e laboratori al Palazzo Abbaziale di Loreto a Mercogliano “Imprese, fisco e territorio”, tappa a Mercogliano dei deputati del M5S Franco Da Dalt è un nuovo tesserato della Calcio Avellino SSD Torna il Pino Irpino, tour di tre giorni nelle piazze della provincia Chiude la filiale della Banca d’Italia ad Avellino Sidigas Scandone, ingaggiato il centro Patric Young La clinica Montevergine dona tre defibrillatori all’Abbazia del Loreto e al Santuario Assalto a portavalori della Cosmopol sul raccordo Av-Sa: i componenti del commando avevano accento pugliese

Ritorno alla vittoria per la Sidigas Scandone Avellino

Pubblicato in data: 10/4/2018 alle ore:16:42 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Ritorno alla vittoria per la Sidigas Scandone Avellino, che davanti al proprio pubblico batte la Vanoli Cremona 95-72. Prova di spessore per gli uomini coach Pino Sacripanti che impongono il proprio ritmo dal primo al quarantesimo minuto imbrigliando l’attacco ospite e trovando buone soluzioni offensive. Una grande prestazione di squadra che porta 5 uomini in doppia cifra, ottima la prova di Scrubb e dei soliti Wells, Rich e Fesenko. Una nota di merito va data al duo Fitipaldo-Lawal. Il primo autore di 14 punti e 4 assist, il secondo invece mostra margini di miglioramento da un punto di vista fisico.

Partono bene i biancoverdi con Fesenko che viene servito in area trovando la prima schiacciata della serata, Sims ribadisce dalla media distanza mentre Fitipaldo realizza da tre. Avellino difende forte e trova il +5 grazie a Leunen (7-2). Johnson-Odom si sblocca da tre, ma è ancora Fitipaldo a trascinare la Sidigas mettendo a segno 5 punti consecutivi (15-10). Cremona si piazza a zona, ma Avellino è brava a trovare le giuste soluzioni offensive piazzando un break di 8-0 grazie ai canestri di Scrubb, D’Ercole e Lawal, che costringono Sacchetti al time out (23-12). Scambio di triple tra Wells e Diener, ed il quarto termina con i biancoverdi in vantaggio di 11 (26-15).

Wells segna in penetrazione portando a +13 i biancoverdi, gli ospiti però piazzano un break di 5-0 con Johnson-Odom e Diener: coach Sacripanti chiama time out (28-20). La partita sale di tono: Ricci e Johnson-Odom vanno a realizzare in penetrazione, ma Avellino risponde con i canestri di Fesenko, Leunen e Rich (34-24). Sims e Travis Diener provano a far rientrare la Vanoli, ma sono Rich e Leunen a dare il +12 alla Sidigas (42-30). Rich si mette in proprio segnando 4 punti consecutivi ed i biancoverdi provano la fuga, con Sacchetti costretto al time out (46-30). Cremona segna solo con Sims e Johnson-Odom, mentre Avellino realizza con Rich e Scrubb, che tengono la Sidigas sul +17 (53-36). Martin allo scadere del secondo quarto piazza la tripla, gli irpini sono avanti di 14 (53-39).

Al ritorno dall’intervallo lungo Avellino parte bene con un break di 7-0 grazie ai canestri di Scrubb e Fesenko, Cremona risponde segnando due volte dalla lunga distanza con Travis Diener e Gazzotti. I biancoverdi non si scompongono e si riportano sul +22 grazie a Fitipaldo, Rich e la tripla di Scrubb che costringe Sacchetti alla sospensione (67-45). Al ritorno dal mini intervallo, la Vanoli trova un break di 4-0, ma la tripla di Wells spezza il parziale degli ospiti (72-51).  La Sidigas difende forte mentre in attacco la buona circolazione di palla porta ai canestri di Lawal e D’Ercole; Ruzzier segna 4 punti consecutivi ma Avellino rimane avanti di 22 al 30’ (77-55).

Cremona prova a scuotersi con un break di 5-0 che la riporta sotto di 20 punti di svantaggio, ed i canestri di Wells e Fesenko tengono ulteriormente gli ospiti a distanza (81-63). Avellino gioca sul velluto ed in attacco muove bene la palla: Fesenko segna da sotto mentre Fitipaldo realizza 4 punti consecutivi con Sacchetti che chiama time out (89-68). Negli ultimi minuti la Sidigas da spettacolo con le schiacciate di Wells e Scrubb che mettono il punto esclamativo alla gara. Avellino batte Cremona 95-72.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche AtripaldaNews.it