Flash news:   Tragedia a Montevergine, 70enne muore ai piedi del Santuario Nuovo appalto per il campo sportivo, il Consiglio di Stato rigetta la richiesta del Comune di Mercogliano e accoglie l’instanza di sospensione cautelare Abbazia di Montevergine, addio all’Abate emerito Tarcisio Nazzaro Lotta all’evasione fiscale e tributaria, parte il Censimento delle utenze commerciali per la riscossione della Tassa Rifiuti Montevergine: 48enne scivola in un dirupo, salvata dai Carabinieri Champions, la Sidigas batte il Ludwigsburg L’appello di Don Vitaliano alla città: «Mercogliano ha bisogno di una scossa, rimbocchiamoci le maniche per risollevarla. Chi ha idee li tiri fuori» Domani 25^ anniversario di professione monastica dell’Abate Riccardo Luca Guariglia Comunità Montana “Partenio-Vallo di Lauro”, al via il percorso di stabilizzazione degli operai a tempo determinato Al via la prevendita dei tagliandi per la gara con l’ASD Lanusei Calcio

Rubano 16 accumulatori di corrente: Carabinieri arrestano padre e figlio. FOTO

Pubblicato in data: 29/5/2018 alle ore:16:35 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Nella serata di ieri perveniva alla Centrale Operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino una richiesta di intervento da parte di personale di un’emittente radiofonica che, grazie al sistema di videosorveglianza, aveva sorpreso dei malviventi intenti ad asportare le batterie del gruppo di continuità dal box del ponte radio.

Dopo pochissimi minuti dalla richiesta, i militari della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo, coadiuvati dai colleghi dell’Arma di Mercogliano e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Avellino, hanno bloccato una Mercedes con a bordo un 38enne ed il figlio 19enne, entrambi di Casalnuovo di Napoli.

All’esito della perquisizione i Carabinieri hanno rinvenuto a bordo dell’auto gli 8 gruppi di continuità asportati poco prima nonché ulteriori 8 batterie asportate ad Avellino dalla cabina posta sotto ad un ripetitore di telefonia mobile.

Condotti in Caserma ed inchiodati alle proprie responsabilità da tutte le evidenze raccolte, i due soggetti sono stati dichiarati in stato di arresto alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuti responsabili del reato di furto aggravato.

Avellino, 29 maggio 2018.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche AtripaldaNews.it