Flash news:   Tragedia a Montevergine, 70enne muore ai piedi del Santuario Nuovo appalto per il campo sportivo, il Consiglio di Stato rigetta la richiesta del Comune di Mercogliano e accoglie l’instanza di sospensione cautelare Abbazia di Montevergine, addio all’Abate emerito Tarcisio Nazzaro Lotta all’evasione fiscale e tributaria, parte il Censimento delle utenze commerciali per la riscossione della Tassa Rifiuti Montevergine: 48enne scivola in un dirupo, salvata dai Carabinieri Champions, la Sidigas batte il Ludwigsburg L’appello di Don Vitaliano alla città: «Mercogliano ha bisogno di una scossa, rimbocchiamoci le maniche per risollevarla. Chi ha idee li tiri fuori» Domani 25^ anniversario di professione monastica dell’Abate Riccardo Luca Guariglia Comunità Montana “Partenio-Vallo di Lauro”, al via il percorso di stabilizzazione degli operai a tempo determinato Al via la prevendita dei tagliandi per la gara con l’ASD Lanusei Calcio

De Cesare nuovo proprietario dell’Avellino calcio

Pubblicato in data: 9/8/2018 alle ore:21:27 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

È l’amministratore delegato della Sidigas Felice Scandone, Gianandrea De Cesare, il nuovo proprietario dell’Avellino Calcio. La decisione è stata presa dal sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi, che ieri aveva disposto la pubblicazione sul sito del Comune della determina che prevedeva la procedura esplorativa per l’acquisizione di manifestazione di interesse da parte di società sportive per l’iscrizione della squadra di calcio della città irpina al campionato di Serie D 2018-2019, dopo la mancata iscrizione dell’Us Avellino in Serie B.
La Sidigas spa ha provveduto al deposito di assegni circolari per complessivi 4 milioni di euro. 

A vincere la proposta della Calcio Avellino SSD  con la nascita di una Polisportiva che unisca calcio-basket-pallavolo.
Sei le offerte presentate al  sindaco di Avellino Vincenzo Ciampi per acquisire il titolo dell’Avellino Calcio.

Le altre erano quella della D’Agostino e della Cosmopol che fanno capo all’ex deputato Angelo D’Agostino e alla famiglia Matarazzo di Avellino, quella del patron del Genoa Enrico Preziosi in tandem con il costruttore mercoglianese Marinelli; in corsa anche l’ex Di Somma con Gianni Improta, infine  Giampiero Samorì imprenditore modenese e  politico  vicino al centrodestra.
L’ ex presidente Walter Taccone ha intanto chiesto l’iscrizione in Eccellenza. Si profila così l’ipotesi di due squadre del capoluogo irpino.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche AtripaldaNews.it