Flash news:   Mercogliano in ricordo di Pasquale Campanello Congresso Pd, la Commissione provinciale approva l’anagrafe degli iscritti: al via le convenzioni di circolo Trent’anni di memoria e impegno quotidiano alla ricerca della verità per Pasquale Campanello Candelora 2023, i ringraziamenti del sindaco Vittorio D’Alessio. Foto Funicolare di Montevergine, pienone di pellegrini per la Candelora. Foto Montevergine, i Vigili del Fuoco con il Gatto delle Nevi per raggiungere la torre della stazione radio base. Foto Strappo nella Giunta D’Alessio: l’assessore Pasquale Ferraro rimette alcune deleghe Candelora2023, il Comune di Mercogliano si tinge dei colori dell’arcobaleno Incontro sinodale nella sala consiliare di Mercogliano L’Avellino a Potenza nel segno del nuovo attaccante Michele Marconi

Primo consiglio comunale dell’era Carullo. Guarda lo Speciale Video

Pubblicato in data: 11/4/2010 alle ore:23:41 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Ambiente, innovazione tecnologica, politiche culturali e soprattutto le politiche sociali, questi i punti principali del programma presentato durante il primo consiglio comunale dell’Amministrazione Carullo. Prima di avviare i lavori il neo sindaco ha voluto ricordare il piccolo Carmine Della Pia scomparso prematuramente all’età di sei anni dopo una dura lotta contro la malattia. Numerosi i cittadini presenti nell’aula consiliare di piazza Municipio per l’ufficializzazione della nuova giunta e l’avvio dei lavori. «Abbiamo un programma da portare avanti – ha commentato Remigio Censullo consigliere di maggioranza con le deleghe ai centri sociali, alle politiche giovanili e agli scambi culturali – sono certo che riusciremo a garantire un percorso opportuno per tutta la città di Mercogliano. Il primo passo da fare è pianificare il lavoro da fare e portare avanti restando compatti come siamo». «Sarà tutto un consigliarato, – ha dichiarato il consigliere di maggioranza con deleghe alla mobilità e sicurezza stradale, traffico e trasporti Francesco Criscicompleteremo i lavori avviati e continueremo con la messa in sicurezza di altre strade attraverso nuovi finanziamenti. Potenziare i servizi di trasporto pubblico attraverso una mobilità sostenibile per coprire anche le zone che attualmente non sono servite da mezzi pubblici». Non sono mancati i primi attacchi dell’opposizione, «Per sbagliare il meno possibile – dice Pasquale Ferraro di Libera Mercogliano – era opportuno che i decreti di nomina fatti il 7 aprile fossero allegati agli atti per i consiglieri. Visto che in dieci anni è stata prassi constante osteggiare l’attività dei consiglieri è opportuno che una cosa del genere non continui a verificarsi. Per quanto ci riguarda non faremo un’opposizione ideologica saremo attenti non solo a quello che accadrà in amministrazione ma anche e soprattutto a quello che accadrà sul territorio. Saremo portatori delle istanze dei cittadini con un occhio particolare verso chi ha problemi più seri dal punto di vista sociale ed economico. Laddove ci sarà data la possibilità di dialogare e di confrontarci porteremo le nostre proposte rimanendo fermi e costanti anche nel ruolo di controllo». «Controlleremo e verificheremo gli atti della maggioranza – ha commentato Nicola Sampietro, gruppo consiliare Patto per Mercogliano –così come ci sia aspetta che faccia una buona opposizione».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento