alpadesa
  
Flash news:   Operazione “Partenio 2.0”, bufera sulla Lega: si autosospende il coordinatore di Avellino Sabino Morano Givova nuovo sponsor tecnico della Scandone Lutto des Loges, il cordoglio di MercoglianoNews per la perdita del papà della collega e presidente Francesca Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Rissa tra immigrati, paura e tensione a Mercogliano Scandone sconfitta dalla Palestrina per 87-50 Lupi ancora sconfitti, contro la Paganese finisce 3-1 Atripalda Volley, visita e benedizione al Santuario di Montevergine. Donata una sciarpa al MAM e alla Pro loco Mercogliano Addio alla blogger, giornalista e insegnante Tina Galante

Pronti a compiere un raid vandalico, denunciati tre giovani writers

Pubblicato in data: 7/6/2010 alle ore:08:31 • Categoria: CronacaStampa Articolo

writersStavano per compiere atti vandalici molto probabilmente ai danni del Centro Commerciale di Torrette di Mercogliano. A bloccare i tre giovani sono stati gli agenti dell’istituto di vigilanza privata Cosmopol. I tre si aggiravano nei pressi del complesso commerciale in piena notte a bordo dei propri motorini ognuno con uno zainetto in spalla. Dai controlli effettuati gli uomini della sicurezza hanno trovato numerose bombolette spray. La loro posizione si è poi aggravata all’arrivo delle forze dell’ordine, uno dei motorini sui quali viaggiavano è, infatti, risultato rubato. Condotti presso la locale Stazione dei Carabinieri, sono stati tutti denunciati a piede libero.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento