- Mercogliano News - https://www.mercoglianonews.it -

Donna trovata ferita in cantiere: ha tentato il suicidio lanciandosi dal palazzo in costruzione

Ha tentato il suicidio gettandosi da un palazzo in costruzione a Torrette di Mercogliano. L’episodio è accaduto questa mattina presto, intorno alle 7:00, quando gli operai del cantiere edile posto alle spalle del Centro Orbita di Mercogliano si sono accorti che nella parte retrostante del cantiere, c’era una donna a terra, in evidente stato confusionario e che perdeva sangue. Sul posto sono subito intervenuti i Carabinieri della locale Stazione e i sanitari del 118 che hanno provveduto a trasportare la donna, mercoglianese classe 1953, al pronto soccorso dell’ospedale Moscati di Avellino. Secondo gli esami medici a cui la donna è stata sottoposta, le contusioni e le fratture riportate sono riconducibilia alla caduta da una delle impalcature del palazzo in costruzione. Sono quindi scattate le indagine dei militari che hanno ascoltato anche il marito della donna, secondo le sue dichiarazioni, infatti, si è scoperto che la donna da tempo è sofferente di crisi depressive e che già nei giorni scorsi aveva iniziato a parlare di un ipotetico suicidio. Progetto che la signora stava cercando di portare a compimento proprio all’alba di questa mattina. La stessa, secondo la verosimile ricostruzione fatta dai militari dell’Arma, dev’essere uscita di soppiatto dall’abitazione ancora in vestaglia e ciabatte e poi, salita lungo i piani del palazzo in costruzione, ha tentato il suicidio lanciandosi nel vuoto. La signora è ora ricoverata in prognosi riservata presso l’ospedale Moscati di Avellino, dove i medici stanno valutando le lesioni riportate e valutando le terapie più opportune. Dell’intera vicenda, inoltre, i Carabinieri di Mercogliano hanno stilato un dettagliato referto, dandone notizia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino.

Print Friendly, PDF & Email