Flash news:   Partiti i lavori di rifacimento del manto stradale di via Nazionale a Torrette Domenica torna la Camminata Rosa da Mercogliano ad Avellino. Foto A Mercogliano “Storie Sonore” storytelling culturale dal 1 e 15 ottobre Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Torna in vigore l’ordinanza per gli abbruciamenti dei residui vegetali a Mercogliano Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale a Mercogliano. Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca: ”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto L’Avellino batte il Messina, primi tre punti in campionato World Cleanup Day: successo a Mercogliano perla giornata contro l’inquinamento. Foto

Incendio doloso in un capannone in disuso in via Nazionale a Torrette

Pubblicato in data: 19/7/2010 alle ore:20:44 • Categoria: CronacaStampa Articolo

In fiamme un capannone in disuso in via Nazionale a Torrette: è dolo. L’episodio, verificatosi nel tardo pomeriggio di ieri intorno alle 19.40, ha coinvolto il capannone della ditta “Abate” in cui era depositato materiale cartaceo destinato alla “Diagnostica Medica” di Mercogliano, materiale di risulta e rifiuti speciali. La ditta, infatti, aveva stipulato con la diagnostica un accordo di comodato d’uso per la parte posteriore, di circa 70 mq, del capannone incendiato. Sul posto immediatamente la volante della Polizia in ausilio ai Vigili del Fuoco di Avellino intervenuti per domare le fiamme.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento