domenica 29 gennaio 2023
Flash news:   Domani il primo evento del calendario de La Candelora a Montevergine Tutto pronto per la Candelora 2023 a Montevergine: sindaco e abate presentano il programma. Foto Vladimir Luxuria conferma la presenza all’edizione 2023 della Candelora: ecco il programma Candelora 2023, conferenza stampa a Mercogliano di presentazione del programma Atto vandalico all’auto del ds De Vito dopo la sconfitta a Messina: il comunicato dell’Us Avellino Torna la neve in Irpinia: temperature in forte calo Omicidio Bembo, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: “il dolore non prenda il sopravvento” L’U.S. Avellino dona le 11 maglie nere alla famiglia e agli amici di Roberto Bembo Us Avellino, comunicato sul contenzioso con l’Alto Calore Servizi Allerta meteo: domani scuole, villa comunale e cimitero chiuso a Mercogliano

Incontro chiarificatore tra giocatori, mister e dirigenza

Pubblicato in data: 19/10/2010 alle ore:17:00 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

dirigenzaDopo la pesante sconfitta subita domenica scorsa allo stadio “Arturo Valerio” di Melfi per l’A.S. Avellino contro la squadra lucana. Chi si aspettava un’inversione di tendenza dei lupi fuori casa è rimasto ancora una volta deluso. Per la squadra di Marra si è trattata della terza sconfitta fuori dalle mura amiche ed un solo pareggio, rimediato a Fondi, cinque reti al passivo in quattro gare esterne ed una sola all’attivo. A Melfi ci si attendeva la svolta e, invece, è arrivata la disfatta, un tre a zero secco e pragmatico che deve ha fatto riflettere un po’ tutti dal presidente, ai giocatori, al tecnico.
E per questo motivo che oggi prima della ripresa degli allenamenti, squadra e tecnico hanno avuto un faccia a faccia con la dirigenza biancoverde. Per capire realmente le ragioni di una sconfitta che ci poteva anche stare, ma per come è maturata, in quanto gli atleti scesi in campo erano presenti solo con il corpo e non con la mente e le reti subite potevano benissimamente essere evitate. Bisogna cambiare tendenza, essere molto umili e più concreti per portare il nome di Avellino nel posto che merita, ma con albagia e senso di superiorità non si va da nessuna parte. Erano tutti presenti i calciatori all’incontro chiarificatore con la dirigenza, era presente anche l’infortunato Scandurra che ha lasciato poi il Partenio insieme a capitan Puleo che non ha preso parte all’allenamento per un risentimento muscolare e si è sottoposto ad ecografia. Dopo il faccia a faccia, la squadra è scesa sul manto erboso del mitico “Partenio”  ed ha lavorato agli ordini di mister Marra con dedizione. Il mister di Pianura ha diviso la seduta in due parti, la prima è stata dedicata prevalentemente sull’atletica, invece la seconda parte ad una seduta tecnico-tattica con una partitella finale. I dirigenti del sodalizio biancoverde, hanno incontrato una delegazione di tifosi, rassicurandoli che non ci sono né screzi né fratture fra i soci, ma tutti remano nella stessa direzione per il bene dell’Avellino calcio. La preparazione dei lupi continuerà mercoledì con una doppia seduta di allenamento, in mattinata al Partenio e nel pomeriggio sul campo comunale di Aiello del Sabato, venerdì è prevista la consueta partitella infrasettimanale, l’Avellino la giocherà in Alta Irpinia, a Conza della Campania.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento