domenica 05 febbraio 2023
Flash news:   Funicolare di Montevergine, pienone di pellegrini per la Candelora. Foto Montevergine, i Vigili del Fuoco con il Gatto delle Nevi per raggiungere la torre della stazione radio base. Foto Strappo nella Giunta D’Alessio: l’assessore Pasquale Ferraro rimette alcune deleghe Candelora2023, il Comune di Mercogliano si tinge dei colori dell’arcobaleno Incontro sinodale nella sala consiliare di Mercogliano L’Avellino a Potenza nel segno del nuovo attaccante Michele Marconi Poste Italiane presenta il progetto Polis: nella capitale anche il sindaco di Mercogliano Domani il terzo appuntamento del calendario de La Candelora a Montevergine Cerimonia di nomina dei Cavalieri dell’Ordine Pontificio di San Silvestro Papa al Palazzo Abbaziale di Loreto. Foto Presso l’aula consiliare di Mercogliano premiati i vincitori del concorso “Vetrine e balconi di Natale 2022”. Foto

Il portiere Marruocco, dopo il turno di squalifica: «Voglio vincere con i lupi»

Pubblicato in data: 12/11/2010 alle ore:17:14 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

marruoccoIl portiere biancoverde Vicenzo Marruocco (foto), dopo aver scontato il turno di squalifica domenica scorsa contro il Matera, ritorna a difesa della porta avellinese ed elogia colui che lo ha sostituito, ossia Vincenzo Cascella, autore di un’ottima prova in terra Lucana: “Non avevo dubbi che Vicenzo si comportasse bene. Quando si lavora con serietà si vedono i frutti e a Matera ha fatto un’ottima prestazione e una bella figura“. Certamente tutta la squadra nella prima frazione di gioco ha dimostrato grinta e cuore: “Abbiamo fatto un passo avanti non perdendo, visto che nelle precedenti trasferte si era sempre perso ad eccezione di Fondi dove avevamo pareggiato. Il gruppo ha disputato un buon primo tempo, ma nel secondo siamo un po’ calati di tono. Bisogna smussare certi angoli e limare dei particolari per andare a vincere anche fuori casa“. Numerose sono state le occasioni da rete dei lupi, ma sono stati poco cinici sotto rete: “Non c’è un problema di attacco, ma di concentrazione, il vero problema è la concentrazione e la cattiveria. Perché quando Vicentin è stato cattivo abbiamo segnato. Speravo che a questo punto del campionato fossimo più in alto in classifica, ma abbiamo commesso degli errori. Questi errori ci hanno insegnato a crescere e possiamo ancora migliorare perché davanti a noi abbiamo ancora cinque gare del girone d’andata e quindici del girone di ritorno“.Ritornando alla gara di domenica. Nel secondo tempo la squadra di Marra ha avuto paura vincere quella partita oppure è merito del Matera che è sceso in campo con più grinta? “E’ stato più un fattore mentale, abbiamo creato tante palle gol nel primo tempo ma nella ripresa non ci siamo riusciti perché siamo entrati un po’ molli. Il Matera aveva il pubblico dalla sua parte ma ha segnato su un nostro errore, che è stato un errore di valutazione e non tecnico, Caso ha fatto una buona partita“. La Vibonese che ha la peggiore difesa del girone con 16 gol subiti, ha anche uno dei migliori attacchi con 11 reti messe a segno. Un dato importante per una squadra che ha il miglior rendimento esterno: “La Vibonese ha fatto molti punti fuori casa ma anche noi al Partenio siamo forti, su cinque incontri ne abbiamo vinto quattro e pareggiato solo uno contro il Milazzo. Dobbiamo solo rimanere concentrati perché basta poco per riuscire a vincere. In tutte le categorie il campionato può essere equilibrato e si può perdere su qualsiasi campo, ma questo lo dobbiamo evitare. Spesso si fa fatica di più con le squadre piccole che con le grandi, perché con quelle grandi hai più stimoli e concentrazioni. Le motivazioni aiutano a vincere perché la sola condizione fisica non basta. Dopo la gara di Melfi è cambiato molto, già a Matera la squadra si è dimostrata più grintosa e sicura. Pensiamo a non prendere gol, ma si può sempre sbagliare. Dobbiamo rimanere sempre concentrati. Vincere ad Avellino è bello e spero di riuscirci quest’anno perché qui, quando sono venuto da avversario non ho mai vinto“.

La gara tra Avellino e Vibonese, valevole per l’undicesima giornata del Campionato di Lega Pro, Seconda Divisione, gir. C, in programma domenica 14 novembre, alle ore 14:30, presso lo Stadio Partenio, sarà diretta dal sig. Petroni Alessio di Roma 1 coadiuvato dai sigg. Morelli Stefano di Barletta e Di Salvo Francesco di Barletta.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento