alpadesa
  
Flash news:   Traforo del Partenio, nasce oggi il Comitato per il No Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Operazione Risorgimento Digitale”, il Comune di Mercogliano scelto per un progetto di educazione nell’utilizzo degli strumenti informatici Raccolta e smaltimento oli e indumenti usati, pubblicati due avvisi sul sito del Comune di Mercogliano La Co.Vi.So.C. sblocca il mercato dell’Avellino Calcio Una fiaccolata per Antonio Dello Russo. Il fratello Giliberto: “chiediamo verità” Messa e fiaccolata in ricordo di Antonio Dello Russo questo pomeriggio a Mercogliano Da domani attivi tre nuovi autovelox sul raccordo Avellino-Salerno Niente mercato ad Avellino, ambulanti in piazza contro l’Amministrazione Festa Chiuse le indagini per l’aggressione all’assessore Giacobbe

Casa Circondariale di Lauro, Carullo e Scibelli al seminario “un pasto tira… l’altro”

Pubblicato in data: 10/12/2010 alle ore:20:47 • Categoria: Attualità, SocialeStampa Articolo

A seguito dell’incontro spirituale e culturale avuto lo scorso mese di ottobre con i detenuti della Casa Circondariale di Lauro nella Città di Mercogliano e che ha rappresentato un momento di conforto e di confronto con i detenuti, nella mattinata il sindaco di Mercogliano Massimiliano Carullo accompagnato dal giovane esponente politico Michele Scibelli hanno preso parte al seminario ” un pasto tira… l’altro” presso l’istituto penitenziario di Lauro.

Emozionante e ricco di contenuti il seminario organizzato dalla Casa Circondariale di Lauro, a cui vanno i più vivi ringraziamenti nella persona della Dott. Claudia Nannola per la bella giornata trascorsa, e dal consorzio Mercurio.

Durante il suo intervento il sindaco Massimiliano Carullo si è rivolto ai presenti sottolineando l’importanza di tali incontri come un modo per far sentire le persone detenute di nuovo parte di una società che deve dare loro incoraggiamento e necessariamente fiducia, affinchè il loro recupero sociale sia effettivo e possa partire proprio dal confronto con le istituzioni ed ha ribadito, inoltre, la volontà dell’amministrazione comunale di Mercogliano di rendersi promotore di altri incontri costruttivi proseguendo sulla strada di una politica a stretto contatto con la gente.

Al seminario è intervenuto anche il giovane Michele Scibelli che rivolgendosi ai detenuti afferma: “la pena detentiva sia il punto di partenza per il vostro reinserimento sociale come recita la nostra Costituzione, date fiducia all’autenticità dei vostri sogni, confidate nel vostro mondo affettivo quale veicolo necessario per il vostro riscatto sociale e diffidate dal puzzo del compromesso della politica delle parole, quindi – conclude Scibelli – siate i protagonisti di una nuova svolta culturale che veda nella legalità la vostra rivincita morale“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento