alpadesa
  
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

L’Alto Calore in soccorso dell’Air Avellino: salva la seria A

Pubblicato in data: 21/12/2010 alle ore:15:36 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

altocalore_sede1 Sarà l’Alto Calore Servizi (foto), guidato dal presidente Franco D’Ercole,  a pagare i 91.225 euro che la società sportiva Felice Scandone deve pagare entro oggi quale contributo alla Federazione Basket.
E’ quanto è emerso dalla conferenza stampa tenutasi ieri nella sede dell’ente di corso Europa. “L’Alto Calore diventa sponsor della Scandone” dichiara il vice presidente dell’Acs Eugenio Abate, che allo stesso tempo precisa: “le ulteriori spese che dovrà affrontare il sodalizio biancoverde fino alla fine del campionato non saranno a nostro carico. Ci auguriamo comunque che la partnership possa continuare anche nei prossimi anni. Abbiamo deciso di attuare questa sponsorizzazione perchè vogliamo essere vicino ai giovani e crescere sempre di più come azienda di servizi“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento