alpadesa
  
Flash news:   Isochimica, morto un altro operaio per amianto. Domani i funerali a Mercogliano Chiave di Montevergine: firmato l’accordo tra Provincia e Comune Avellino, il centrocampista Tomas Federico è un nuovo tesserato Giorno della Memoria, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: ”la conoscenza del passato è l’antidoto per il futuro” Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre La Scandone Avellino battuta da Citysightseeing Palestrina per 57-60 Capocastello, iniziano i lavori di messa in esercizio della rete del gas Avellino, arriva il portiere Andrea Dini

L’Alto Calore in soccorso dell’Air Avellino: salva la seria A

Pubblicato in data: 21/12/2010 alle ore:15:36 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

altocalore_sede1 Sarà l’Alto Calore Servizi (foto), guidato dal presidente Franco D’Ercole,  a pagare i 91.225 euro che la società sportiva Felice Scandone deve pagare entro oggi quale contributo alla Federazione Basket.
E’ quanto è emerso dalla conferenza stampa tenutasi ieri nella sede dell’ente di corso Europa. “L’Alto Calore diventa sponsor della Scandone” dichiara il vice presidente dell’Acs Eugenio Abate, che allo stesso tempo precisa: “le ulteriori spese che dovrà affrontare il sodalizio biancoverde fino alla fine del campionato non saranno a nostro carico. Ci auguriamo comunque che la partnership possa continuare anche nei prossimi anni. Abbiamo deciso di attuare questa sponsorizzazione perchè vogliamo essere vicino ai giovani e crescere sempre di più come azienda di servizi“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento