alpadesa
  
Flash news:   Un anno di amministrazione D’Alessio, il sindaco: “Un anno bellissimo, l’obiettivo è riportare Mercogliano ad essere la perla dell’Irpinia” Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Chioschi Montevergine, riunione dei commercianti con il sindaco questo pomeriggio. D’Alessio: “Ci impegneremo per trovare tutte le soluzioni possibili” Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Spari contro auto di giovani a Mercogliano, sequestrata la vettura: Polizia a caccia di due sospetti Coronavirus, nuovo caso a Mercogliano: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Pentecoste, il 31 maggio Messa di ringraziamento per l’emergenza Coronavirus a Montevergine: invitati cittadini e famiglie colpiti dal virus Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo

Politiche per la famiglia, premiata l’Amministrazione Carullo dal ministro Giovanardi

Pubblicato in data: 31/12/2010 alle ore:11:20 • Categoria: Attualità, SocialeStampa Articolo

Premiato il Sindaco Massimiliano Carullo dal Ministro Carlo Giovanardi per le attività poste in essere a favore della Famiglia

Come da programma elettorale, l’Amministrazione comunale di Mercogliano ha avuto, in questi primi mesi di mandato del corrente anno, come sua priorità le Politiche Sociali e la Scuola.

In particolare, l’azione sociale è stata caratterizzata dagli interventi a sostegno di nuclei familiari disagiati con l’ausilio di Enti ed Associazioni ONLUS operanti sul territorio (Misericordia del Partenio di Mercogliano), delle Parrocchie e delle Suore Benedettine e Salesiane, ai quali va il sentito ringraziamento dell’Amministrazione per la preziosa collaborazione.

Le Politiche Sociali poste in essere da questa Amministrazione sono state apprezzate, nondimeno, a livello nazionale, sia per la già consolidata esperienza del “Gruppo dei Nonni” formatosi nell’ambito del Progetto “Scuole Aperte” che sono stati premiati quest’anno per ben due volte, a Siena e a Città di Castello, sia per il Progetto “Amico della Famiglia”, premiato dal Governo Centrale ed, in particolare, dal Ministro per le Politiche della Famiglia e Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio On.le Carlo Giovanardi per l’attività svolta in favore delle famiglie e dei nuclei disagiati.

Inoltre, l’azione politica posta in essere dall’Assessorato alle Politiche Sociali, di concerto con tutta l’Amministrazione, è stata la seguente:

Distribuzione di pacchi alimentari, per il tramite della Misericordia, a circa 100 famiglie;

Contributo assistenziale diretto continuo, per circa € 13.200,00 erogato a nuclei familiari;

Contributo assistenziale indiretto per le utenze energetiche, idriche e canoni di locazione per circa € 5.600,00;

Reddito di Cittadinanza I semestre della IV annualità per circa € 21.000,00 a 10 assistiti;

Assegni nucleo familiare per famiglie con tre o più figli minori pari ad € 129,00 mensili erogati per il tramite dell’INPS, per circa € 101.236,00 a circa 60 beneficiari;

Assegni di maternità a madri non lavoratrici tramite l’INPS per circa € 46.690,00 a circa 30 beneficiari;

Buoni libro Scuole Medie, cofinanziati dalla Regione Campania, per nuclei familiari con ISEE inferiore ad € 10.633,00 per circa € 11.241,00 per 83 beneficiari;

Borse di studio Scuole Elementari e Medie, cofinanziate dalla Regione Campania, a nuclei familiari con ISEE inferiore ad € 10.633,00 per circa € 21.000,00 a 178 beneficiari;

Contributi per sostegno locazioni, tramite la Regione Campania, per circa € 20.000,00 a circa 15 famiglie;

Apertura straordinaria del Centro Infanzia nei mesi di luglio 2010 e settembre 2010 per 30 minori;

Convenzione a titolo gratuito con il CAF-ACAI per supporto e servizi fiscali alla cittadinanza (Attestazione ISEE, Assegni Nucleo Familiare, Bonus Elettricità a circa 390 utenti, Bonus Gas a circa 300 utenti per un risparmio complessivo di € 90.000,00).

Infine, essendo il Comune di Mercogliano capofila dell’Ambito Territoriale Sociale A7, con la partecipazione di altre sei municipalità (Contrada, Forino, Monteforte Irpino, Ospedaletto d’Alpinolo, Sant’Angelo a Scala e Summonte) ha sviluppato un’azione sinergica con i rispettivi Sindaci o loro delegati per le criticità presenti sui territori dell’Ambito molto apprezzata dalla Regione Campania, essendo risultato un Ambito virtuoso per qualità del servizio reso e puntualità di rendicontazione con conseguente finanziamento regionale.

Il Piano Sociale di Zona A7, grazie alla collaborazione di tutti i Sindaci ed Assessori al ramo, ha sviluppato le seguenti attività:

Sostegno genitori in difficoltà a circa 80 famiglie;

Contributo assistenziale indiretto per utenze, buoni alimentari e prodotti farmaceutici per circa € 4.620,78;

Contributo a donne sole con figli € 200,00 mensili per un totale di circa € 9.600,00;

Servizio nido presso le Suore Benedettine rivolto a bimbi di età 18-36 mesi per 30 minori, di cui 5 appartenenti a nuclei familiari disagiati;

Buoni Libro integrativi con il Comune a studenti delle Scuole Medie, Superiori ed Università per circa € 3.894,78;

Famiglie numerose, per il tramite della Regione, assegno di € 400,00 a genitori di età inferiore a 25 anni con 4 o più figli pari a € 2.044,75 a 7 famiglie;

Kit nuovi nati prima infanzia a 50 famiglie;

Attività ludico-ricreative estive con punti gioco ed educativi rivolte a bambini inseriti in nuclei familiari a basso reddito a 75 famiglie;

Servizio assistenziale diretto, servizio domiciliare anziani, disabili e minori (SAD) a 22 famiglie e 10 minori;

Trasporto disabili ai centri di riabilitazione a circa 10 disabili;

Segretariato Sociale per le problematiche familiari e per nelle Scuole;

Accoglienza prescolastica.

Nonostante la grave crisi economica ed occupazionale a livello mondiale e gli ingenti tagli alle Politiche Sociali e, più in generale, alle Amministrazioni locali – dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali Giacomo Dello Russol’Amministrazione comunale di Mercogliano ha sviluppato una incisiva azione politica nel sociale diretta alla salvaguardia della dignità della persona umana e della qualità della vita dei nuclei familiari disagiati, onde garantire almeno, in questo particolare momento di difficoltà economico-sociale, i servizi socio-assistenziali essenziali. L’azione sociale che l’Amministrazione Carullo ha posto in essere, oltre ad essere decisamente apprezzata dai cittadini di Mercogliano, ha avuto ampi riconoscimenti sia a livello Nazionale che a livello del Governo Centrale a testimonianza della bontà, dell’efficacia e dell’efficienza delle politiche sociali adottate da questa Amministrazione comunale”.

“E forte sentiamo il dovere, per il futuro, di promuovere politiche di integrazione e sicurezza sociale, perché nessuno sia costretto a scendere sotto la soglia della povertà o lasciato solo, perdendo la propria dignità e identità di uomo e cittadino

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento