alpadesa
  
Flash news:   Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza Controlli e sequestri dei Carabinieri Forestali di Avellino in supermercati di Atripalda e Mercogliano Coppa Italia, vittoria in rimonta con la Cavese. Foto Maltempo, chiusi parchi pubblici e cimitero a Mercogliano Allerta meteo arancione, oggi scuole chiuse a Mercogliano

Presentato il cartellone completo del “Natale a Mercogliano”

Pubblicato in data: 15/12/2010 alle ore:11:22 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Torna, dopo qualche anno di assenza, l’appuntamento con “Natale a Mercogliano” dal 5 dicembre all’8 gennaio tra arte, storia, tradizioni, musica e sapori. Il sipario sull’evento si alzerà domenica alle 19.00, con l’inaugurazione della Mostra di Presepi. Quest’anno è previsto un concorso a premi. Circa 25 presepisti, professionisti e non, provenienti da tutta l’Irpinia, all’incirca 100 metri lineari di esposizione nel suggestivo Istituto delle Suore Benedettine Maria SS. di Montevergine, oltre una trentina di opere che renderanno i visitatori protagonisti di un viaggio emozionale unico. Stili diversificati, metodi di realizzazione innovativi, presepi tradizionali, moderni,fino a quelli costruiti con materiali riciclati. Insomma, arte presepiale a 360°, che sarà possibile anche apprendere, in occasione di “Laboratorio Natale”, uno spazio creato per dimostrare ed insegnare ad assemblare la struttura, dipingere i pastori, mescolare i materiali. In contemporanea alla mostra, ed in tutte le date di apertura previste in calendario, sarà possibile visitare il Museo dei ricordi, che si trova stesso all’interno dell’Istituto delle Suore Benedettine, allestito e curato dal Comitato Miscellanea. Il Museo è una specie di finestra sempre aperta sulla storia della nostra terra. Poiché custodire gelosamente il passato è la risposta più concreta alla fugacità della modernità, il Comitato ha indetto un Concorso per i ragazzi delle scuole dal titolo “I ricordi del Natale”, come l’ha definito la Dr.ssa Nevola rappresentante del Comitato, una “raccolta di emozioni” tristi, gioiose, divertenti. “Espressamente Natale”, il 5 dicembre, sarà l’occasione unica per i visitatori di conoscere e gustare una vera e propria forma d’arte, quella del caffè. Espressamente Illy ci ha trasmesso un concept importante: il caffè è il simbolo della quotidianità, dello stare insieme, è uno strumento di socializzazione. A noi ci sono sembrati i valori che maggiormente risuonano durante le festività natalizie, perciò lo abbiamo scelto come “compagnia” ai visitatori della Mostra. Appuntamento attesissimo il 23 dicembre con il musical “Il Natale di ieri e di oggi”, ideato e curato dai Maestri Carmine Pagano e Agnese Argenziano con il supporto di Suor Antonietta Sullo. L’8 gennaio è prevista la premiazione dei presepisti vincitori da parte di una Commissione esperta e, quindi, la chiusura ufficiale dell’evento. «”Natale a Mercogliano” nasce dalla voglia di creare in città un “contenitore” dei valori legati a questa festa: la famiglia, la condivisione, il calore della quotidianità, la semplicità, la solidarietàVittorio D’Alessio,Vice Presidente della Proloco di Mercogliano -. Il Presepe è capace di materializzarli, è il simbolo del Natale per eccellenza. Per questo motivo abbiamo scelto la Mostra dei Presepi come l’evento più importante in calendario, la stella cometa, non a caso simbolo di questa edizione, che guida i visitatori alla scoperta del vero senso del Natale». Un messaggio natalizio legato anche al tema del sociale, «la stella cometa di “Natale a Mercogliano” porta ai visitatori un messaggio profondo: la solidarietà – continua D’Alessio -. L’edizione duemiladieci, infatti, sostiene l’associazione onlus DonAmore alla Vita, per contribuire a regalare ai bambini meno fortunati la speranza, che, alle volte, nelle difficoltà si rabbuia. Noi siamo convinti che schierarsi dalla parte dei bambini, dei più deboli, sia una fonte di ricchezza indicibile: aiutarli non costa niente in proporzione a quanto ti restituisce farli felici e vederli sorridere». «Colgo l’occasione per ringraziare la pro loco di Mercogliano e Suor Antonietta Sullo per avermi dato la possibilità di partecipare anche quest’anno all’organizzazione delle manifestazioni natalizie che stanno avendo grande visibilità – commenta la Maestra Agnese Argenziano – . Di concerto con il maestro Carmine Pagano sarà presentato un musical dal titolo “Natale di ieri e di oggi”,dove vedremo la partecipazione attiva dei bambini dell’istituto delle suore benedettine di Montevergine che porteranno in scena una parte recitata ed una parte ballata con musiche natalizie e coreografie moderne. Si vedrà l’intercambiarsi sulla scena anche di personaggi professionisti delle scuole di ballo “Istituto superiore di danza” e “Fidia dance”». «Il musical non trae ispirazione da nessuna fonte di repertorio nè classico,nè moderno, ma nasce dall’idea degli insegnanti che decidono di mettere in scena il tema del Natale – dice il Maestro Carmine Pagano -. Quindi si metterà a confronto il Natale di ieri e di oggi,rappresentato volutamente in stile moderno dai bambini dell’istituto delle suore benedettine di Montevergine,sfruttando la tecnica dello sfondamento della quarta dimensione. Il pubblico stesso prenderà parte allo spettacolo traendo notizie dalla voce narrante di un bambino che mostra appunto il natale di oggi al nonno,un natale “distorto” o quantomeno che si discosta molto dalla tradizione a causa anche della continua interazione esterna delle nuove tecnologie. Grazie ad un flashback sarà il nonno a mostrare il natale di una volta al nipote,riportandolo nei vicoli di Napoli,culla della tradizione natalizia,e gli verrà fatto notare il calore,il sentimento che si sviluppa all’interno del natale dettato dalla tradizione attraverso gli strumenti quali la maschera napoletana,la tombola,le carte,e la costruzione del presepe che avverrà in scena. Il maestro inoltre pone la sua attenzione su un punto molto importante della manifestazione stessa,che è il sostegno che si vuole fornire attraverso questo evento all’associazione “Donamore alla vita“. “Ritengo per la mia persona altamente stimolante e gratificante porre la mia professionalità e la mia esperienza al servizio di quest’associazione,per aiutare un bambino che anche in questi giorni di festa è chiamato a combattere contro queste terribili malattie”,questa la chiosa finale del maestro Pagano». «Anche quest’anno, come l’anno scorso, il comitato miscellanea, in collaborazione con l’istituto delle suore benedettine, ha promosso il II° concorso “Ricordi di Natale” aperto a tutti coloro che vogliono ricordare l’emozione del Natale che può essere divertente,triste o sofferto – commenta la dottoressa Nevola del Comitato Miscellanea. Cercando nella memoria cerchiamo di raccontare il Natale:uno speciale o divertente,quello degli altri o quello della tradizione, quello dei tanti colori e profumi o un triste natale,quello che parla di guerra o emigrazione. Non perderti mai nessun momento: il bello della vita è costruirsi i ricordi». «L’associazione “Amici del presepe” è lieta di aver collaborato con la pro loco di Mercogliano nella realizzazione della mostra attraverso la partecipazione ed esposizione anche dei propri iscritti – dichiara Gerardo Melillo, Consigliere comunale di Avellino, rappresentante della Associazione Amici del Presepe. Tale iniziativa trova riscontro negli obiettivi primari dell’associazione,che guardano nell’ottica della valorizzazione del presepe irpino. Il consigliere comunale Gerardo Melillo,il presidente dell’associazione Giuseppe Sarno e i tanti associati esprimono il proprio rinfraziamento alla pro loco per l’invito ricevuto,nell’attesa che tali iniziative possano trovare sempre più riscontro nelle varie realtà territoriali».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento