Flash news:   A Mercogliano “Storie Sonore” storytelling culturale dal 1 e 15 ottobre Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Torna in vigore l’ordinanza per gli abbruciamenti dei residui vegetali a Mercogliano Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale a Mercogliano. Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca: ”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto L’Avellino batte il Messina, primi tre punti in campionato World Cleanup Day: successo a Mercogliano perla giornata contro l’inquinamento. Foto Arrestato per stupefacenti 69enne napoletano latitante: era ricoverato in una clinica Coppia denunciata a Mercogliano per furto di energia elettrica

Rapinarono un commerciante di Mercogliano, arrestata coppia di Monteforte Irpino

Pubblicato in data: 3/1/2011 alle ore:14:50 • Categoria: CronacaStampa Articolo

I Carabinieri della Compagnia di Baiano (AV) hanno tratto in arresto due persone per rapina ed estorsione aggravata.
L’indagine è partita dalla denuncia presentata nel 2009 da un commerciante di Mercogliano, il quale aveva consegnato circa 8mila euro di merce a due persone, una donna di 28 anni residente a Monteforte Irpino ed un uomo di 39 residente ad Avellino. Entrambi pregiudicati, questi ultimi non solo non gli avevano pagato la merce, ma gli avevano anche chiesto circa 1000 euro per restituirla. Al netto rifiuto del negoziante, sono partite le minacce. L’uomo è stato strattonato, privato del cellulare e costretto a prelevare da un bancomat una parte dei soldi con la promessa di integrare successivamente quelli mancanti.
I Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino, al termine dell’attività investigativa, sono riusciti a raccogliere gravi indizi di colpevolezza sul conto della 28enne e del 39enne, denunciati all’Autorità Giudiziaria per rapina ed estorsione aggravata in concorso. Il GIP presso il Tribunale di Avellino, concordando con le risultanze investigative e su conforme richieste della locale Procura della Repubblica, ha emesso un’ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere sul conto dei due, ritenuti responsabili dei citati reati. All’alba di ieri i militari della Compagnia di Baiano e della Stazione di Monteforte Irpino si sono portati presso le loro abitazione e li hanno tratti in arresto, associandoli al Carcere di Avellino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha emesso il provvedimento.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento