Flash news:   Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Torna in vigore l’ordinanza per gli abbruciamenti dei residui vegetali a Mercogliano Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale a Mercogliano. Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca: ”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto L’Avellino batte il Messina, primi tre punti in campionato World Cleanup Day: successo a Mercogliano perla giornata contro l’inquinamento. Foto Arrestato per stupefacenti 69enne napoletano latitante: era ricoverato in una clinica Coppia denunciata a Mercogliano per furto di energia elettrica Un 50enne di Avellino e due 20enni di Mercogliano denunciati per “Furto aggravato in concorso”

Duro scontro in consiglio comunale ieri sera sul governo Carullo. Guarda lo Speciale Video

Pubblicato in data: 4/2/2011 alle ore:13:36 • Categoria: Politica, Video intervisteStampa Articolo

Il bilancio dei primi dieci mesi dell’Amministrazione Carullo al centro di un duro scontro in consiglio comunale ieri sera a Mercogliano. La riunione del parlamentino cittadino, convocata su richiesta delle minoranze, ha visto un duro botta e risposta tra maggioranza ed opposizioni proprio sul resoconto del sindaco Massimiliano Carullo sulle attività svolte nei primi mesi del mandato amministrativo. Un bilancio che incassa il voto della maggioranza, il no delle opposizioni e l’astensione del consigliere Matarazzo.

«Il nostro impegno amministrativo partito ad aprile – ha esordito il sindaco Carullo ci ha consentito di strutturare una macchina comunale subito operativa. Adeguata trasparenza amministrativa, intensa attività di assessori e consiglieri ha fatto sì che si realizzassero diversi obiettivi e interventi che si stanno in parte portando avanti e in parte programmando».

Da qui l’elenco da parte del primo cittadino delle cose fatte. «Con il Piap (parco del Partenio) si valorizzerà il piazzale di Montevergine per un importo da 750mila euro. Il 13 maggio Montevergine sarà tappa del Giro d’Italia. Tra le nostre priorità abbiamo le politiche sociali per alleviare le difficoltà economiche delle famiglie in un periodo di crisi nazionale. Rilievo si sta dando alle attività territoriali per la crescita sociale della nostra comunità. Questa vuole essere l’amministrazione di tutti, del popolo e della gente: legalità, trasparenza nella gestione della cosa pubblica». Nel suo intervento Carullo sottolinea anche come la raccolta differenziata abbia raggiunto il 70%.

Ma l’opposizione invece boccia i primi dieci mesi della gestione Carullo. «Il sindaco ha voluto evitare i veri problemi non risolvendo nessuno di essi – ha esordito Pasquale Ferraro (Pd) -. Bisogna dare risposte al rischio frane e idrogeologico, parlare seriamente di edilizia scolastica. Il piano regolatore vigente è del 1985 ormai i tempi sono cambiati e anche le esigenze. Per 9 anni non si è fatto nulla. Basta pensare ai premi e ai riconoscimenti. E’ un’amministrazione che ogni giorno tende al galleggiamento».
Per l’altro capogruppo di minoranza Mongillo invece l’amministrazione farebbe bene a prestare attenzione all’urbanistica. Il Pdl invece con Buonaiuto, Marinelli, D’Alessio e Matarazzo incalza la maggioranza sulla sospensione dei lavori di costruzione del campo sportivo comunale, sulla sparizione della statua di San Modestino, riqualificazione di via S.Modestino e Giro d’Italia.

La maggioranza respinge l’adesione all’Associazione nazionale Città del Castagno proposta dal capogruppo di minoranza Ferraro (Pd). Via libera invece alla presa d’atto da parte dell’aula dei risultati del rinnovo del consiglio comunale dei ragazzi della scuola media «Giudo Dorso».

La seduta consiliare ha preso il via con il saluto di Francesco di Nardo, che ha vissuto la tragica esperienza della guerra e deportato nei campi di concentramento in Germania. Di Nardo, durante la Giornata della Memoria è stato a Roma con il sindaco Carullo per ricevere dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano un riconoscimento per il grande valore mostrato durante la sua prigionia. «Ho avuto la fortuna di poter raccontare quella triste esperienza – ha spiegato Di Nardo – e una voglia di far capire ai giovani le cattiverie della guerra».

[flv image=”https://www.mercoglianonews.it/video/consiglio comunale 3 febbraio 2011.jpg”]https://www.mercoglianonews.it/video/consiglio comunale 3 febbraio 2011.flv[/flv]

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. forza Massimiliamo, siamo con te…

Lascia un tuo commento