Flash news:   Al Santuario di Montevergine domani presentazione del libro di Franco Gabrielli “Camminare tra i libri” domenica al Palazzo Abbaziale di Loreto Il Parco del Partenio senza barriere, si presenta la nuova K-Bike Partiti i lavori di rifacimento del manto stradale di via Nazionale a Torrette Domenica torna la Camminata Rosa da Mercogliano ad Avellino. Foto A Mercogliano “Storie Sonore” storytelling culturale dal 1 e 15 ottobre Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Torna in vigore l’ordinanza per gli abbruciamenti dei residui vegetali a Mercogliano Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale a Mercogliano. Foto

Antiracket, la minoranza consiliare propone l’adesione del Comune al protocollo d’intesa Anci Fai

Pubblicato in data: 5/3/2011 alle ore:11:00 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

I consiglieri comunali Pasquale Ferraro, Antonio Buonaiuto, Vittorio D’Alessio, Ranieri Marinelli, Carmine MatarazzoNicola Sampietro, ai sensi del c. 2 dell’art. 27 dello Statuto di Autonomia e dell’art. 2 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, chiedono al Presidente del Consiglio Comunale, al Segretario Generale, al Prefetto di Avellino e al Difensore Civico Regionale la convocazione in seduta ordinaria del Consiglio Comunale di Mercogliano (28 marzo) con all’ordine del giorno la prevenzione e contrasto al racket e all’usura. Adesione del Comune di Mercogliano al protocollo d’intesa ANCI/FAI

Di seguito la relazione del consigliere Ferraro.

PREMESSO CHE:

• gli enti locali, ed in particolare i Comuni, devono essere soggetti attivi nel contrasto ad ogni forma di racket ed usura, grazie anche alla penetrazione diretta e capillare che possono svolgere nel territorio amministrato;
• che “La carta di Lamezia”, sottoscritta dalla Conferenza unificata dei Sindaci italiani, ha come obiettivo di contrastare attivamente ogni forma di illegalità nei territori promuovendo le buone pratiche;
• l’ANCI (Ass. Naz. Comuni d’Italia) e la FAI (Fed. delle Associazioni Antiracket e Antiusura Italiane) hanno sottoscritto il data 03 febbraio 2011 un protocollo d’intesa per la promozione ed il coordinamento di misure di prevenzione e lotta alle estorsioni e all’usura;
• che in data 08 febbraio 2011 le linee generali del protocollo d’intesa sono state presentate a Napoli con l’obiettivo di una più stretta collaborazione fra i Comuni della Campania e le associazioni che si riconoscono nella FAI;

CONSIDERATO:

• che il protocollo d’intesa, allegato alla presente proposta di deliberazione, persegue le seguenti finalità:
a) interventi sul territorio utili alla conoscenza, la prevenzione, la valorizzazione delle eccellenze;
b) manifestazione ed eventi nazionali e locali atti ha diffondere la cultura della legalità;
c) redazione e pubblicazione di studi e ricerche;
d) sostegno ai Comuni per la costituzione di parte civile nei procedimenti penali dove sono costituite le parti offese e le associazioni antiracket;
e) avvio di iniziative finalizzate al consumo critico;
f) la promozione della nascita di associazioni antiracket sul territorio;

RITENUTO:
• che, ai sensi della vigente normativa, la materia in esame rientra nelle competenze del Consiglio Comunale, quale Organo di indirizzo politico-amministrativo nonché rappresentativo dell’Ente che impegna il Comune con atti che hanno rilevanza esterna;
VISTO:
• il d.lgs n. 267/2000 ed acquisiti i pareri favorevoli rilasciati ai sensi dell’art. 49 del d.lgs n. 267/2000 dai funzionari comunali di cui alla acclusa proposta di deliberazione;

Presenti n.
Con voti n.

Delibera
Per i motivi in premessa che si intendono espressamente richiamati ed approvati per sostanziarne il contenuto:
di prendere atto del protocollo d’intesa siglato in Roma il 03 febbraio 2011 fra l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni d’Italia) e la FAI (Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura Italiane);
di autorizzare l’adesione del Comune di Mercogliano al richiamato protocollo d’intesa;
di autorizzare il Sindaco a porre in essere tutte le azioni conseguenti per attuare la partecipazione del Comune di Mercogliano alle iniziative previste dal protocollo d’intesa siglato fra l’ANCI e la FAI.

IL CONSIGLIO COMUNALE
In considerazione dell’urgenza e dell’importanza che riveste l’adempimento, Presenti n. Assenti n. Con voti favorevoli n. contrari n. astenuti n.
DELIBERA
di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art.133, comma 4 del D.lgs. 267/2000.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento