alpadesa
  
Flash news:   Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Mercogliano si colora di arancione: da oggi partono le iniziative di sensibilizzazione Non mandano la figlia a scuola: genitori denunciati dai Carabinieri di Mercogliano La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, intervento dei Vigili del Fuoco lungo il viale di San Modestino. Foto Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino

Festeggiamenti Unità d’Italia, domani lezione del professor Giuseppe Acocella nella sala consiliare

Pubblicato in data: 25/3/2011 alle ore:10:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Entra nel vivo a Mercogliano il ciclo di eventi legati ai festeggiamenti per il 150 anniversario dell’Unità d’Italia. Il ciclo di incontri, all’interno del progetto 150 obiettivo Italia, prevede per il giorno 26 marzo, la presenza di un’altra personalità di alto profilo culturale. Si tratta del Professore Giuseppe Acocella, illustre irpino, oltre che grande studioso del Mezzogiorno, Rettore dell’Università LUSPIO di Roma, già Vice Presidente del CNEL, Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro e Dirigente nazionale della CISL. Il Rettore Acocella, una delle più belle intelligenze irpine che onora la sua terra con il suo alto impegno accademico-scientifico, relazionerà su di un tema di grande interesse: “Le grandi trasformazioni avvenute con l’unità d’Italia e l’Irpinia”.
L’illustre personalità accademica verrà accolta in Municipio, nella sala consiliare, dalle autorità cittadine, da tutto il consiglio comunale, dalle associazioni cittadine e da quanti vorranno partecipare a quest’evento, per poi spostarsi presso la scuola media Guido Dorso, dove il Rettore Acocella terrà un incontro – dibattito con gli allievi delle scuole, ma aperto a tutti i cittadini. Proseguono a Mercogliano le celebrazioni per l’unità e continuano, quindi, le attività del progetto 150 obiettivo Italia. Con il corteo celebrativo che è stato guidato dal Sindaco di Mercogliano Massimiliano Carullo è stata onorata la giornata storica per il nostro Paese del 17 marzo. La nostra Città ha voluto partecipare con entusiasmo e passione civile a questi festeggiamenti, attraverso una serie di incontri con studiosi e scrittori, programmati a partire dal mese di novembre del 2010, che hanno finora raccontato la nostra storia ad una folta platea di studenti e concittadini. Dopo la prima interessante conferenza di apertura tenuta a novembre dal prof. Claudio Fracassi, autore de “Il romanzo dei mille”, ne sono seguite altre, tra cui quella del Direttore onorario dell’archivio storico del Comune di Avellino, Andrea Massaro, autore del libro “Gli eroi dimenticati”, che ha intrattenuto i nostri ragazzi attraverso un racconto storico che, partendo dai nostri territori, ha attraversato tutta l’Italia. Grande successo hanno avuto anche le altre manifestazioni, tra cui l’incontro molto commovente tenuto nella giornata della memoria con Alessandro D’Acquisto, fratello dell’eroico Carabiniere Salvo. Mentre il confronto con Donna Anita Garibaldi ha rappresentato per tutti noi (e specie per gli allievi delle nostre scuole) un momento di straordinaria emozione. Quella giornata è impressa nei nostri cuori. Ma anche l’incontro effettuato in collaborazione con la Questura di Avellino, sui diritti delle donne, troppo spesso negati che si è svolto in occasione della giornata dell’8 marzo ha rappresentato un evento significativo all’interno del calendario di iniziative che si sono tenute a Mercogliano. Con la prestigiosa presenza del Rettore Acocella continua, dunque, il dibattito sui temi dell’unità rivolto alla comunità studentesca mercoglianese.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento