- Mercogliano News - https://www.mercoglianonews.it -

Il rettore Pasquino inaugura i Master di II livello al Crom. Guarda la VideoIntervista

Inaugurati lunedì presso il Centro Ricerche Oncologiche di Mercogliano (Crom) i due master di II livello “Cancro e Ambiente” e “Comunicazione in ambito sanitario”, nati dalla collaborazione tra l’Università degli Studi del Sannio e l’Istituto Nazionale dei Tumori G. Pascale – Crom di Mercogliano. Le attività didattiche e sperimentali, dalla durata di diciotto mesi, saranno tenute presso il Centro di Mercogliano che ha attrezzato, a fianco dei laboratori di ricerca, spazi didattici dotati di infrastrutturazioni multimediali. L’obiettivo è la formazione di nuove figure professionali specialistiche rivolte alla salute e all’ambiente e alla comunicazione. Il Crom ha, infatti, come “mission” la ricerca scientifica nel campo della cura e della prevenzione dei tumori e la divulgazione della cultura scientifica. Presenti all’inaugurazione Filippo Bencardino, rettore dell’Università degli Studi del Sannio, impegnato al Crom sugli aspetti didattici e scientifici dei corsi, Tonino Pedicini, direttore generale dell’INT. Pascale e del Centro Ricerche Oncologiche di Mercogliano (Crom), Vittorio Colantuoni, responsabile scientifico del master “Cancro e Ambiente”, Roberto Jannelli, responsabile del master “Comunicazione in ambito sanitario”. E’ intervenuto anche il rettore dell’Università di Salerno Raimondo Pasquino, Paola Adinolfi, professore straordinario area scientifico disciplinare, Università di Salerno, Tullia Saccheri, docente area didattica di sociologia Università di Salerno, Marco Salvatore, professore ordinario della Federico II nell’area biostrutture e bioimmagini e già direttore scientifico dell’INT. Pascale, Sergio Florio, direttore generale dell’ASL 2 di Avellino, Giuseppe Rosato, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera “Moscati” di Avellino, Lucio Vizioli, presidente di Consiglio e indirizzo e programmazione dell’Istituto Nazionale dei Tumori G.Pascale. A relazionare Carlo Gambalonga, vicepresidente dell’Ansa e Anna Maria Colao, professoressa di endocrinologia e oncologia molecolare alla Federico II di Napoli. Ai corsi sono stati ammessi professionisti che operano in ambito sanitario e giovani laureati nelle discipline specialistiche relative.
Il master in “Ambiente e Cancro” si propone di accrescere le competenze e la qualificazione di figure professionali impegnate nelle agenzie di protezione ambientale e sanitaria, migliorando la loro abilità nell’individuazione e analisi di cancerogeni ambientali, per l’identificazione delle strategie mirate alla prevenzione antitumorale.
Il Master in “Comunicazione in ambito sanitario“, infine, è volto a creare un nuovo modello di comunicazione tra il sistema sanitario e i portatori di attese attraverso lo sviluppo di competenze specifiche in tema di gestione della comunicazione scientifica. Il master in definitiva si propone di integrare la formazione professionale di quanti operano nelle strutture sanitarie che desiderano accrescere le competenze relative alle dinamiche di comunicazione interna ed esterna; creare nuove figure e capacità professionali nella gestione della comunicazione di accoglienza, orientamento e customer care e nella rendicontazione sociale nonché nella rendicontazione economico-finanziaria, istituzionale e scientifica; introdurre alla conoscenza e alle tecniche di gestione dell’immagine delle istituzioni e delle Aziende Sanitarie.

[flv image=”http://www.mercoglianonews.it/video/crom 29 marzo 2011.jpg”]http://www.mercoglianonews.it/video/crom 29 marzo 2011.flv[/flv]

Print Friendly, PDF & Email