alpadesa
  
Flash news:   Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Tutto pronto per la Candelora 2020 “Segnalibri della Memoria”, a Mercogliano si ricorda la Shoah Calcio, punto prezioso per il Mercogliano con la capolista La Pro Loco di Mercogliano partita alla volta della Grecia L’Avellino cade a Teramo al 90’: finisce 1-0 Traforo del Partenio, nasce oggi il Comitato per il No Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Operazione Risorgimento Digitale”, il Comune di Mercogliano scelto per un progetto di educazione nell’utilizzo degli strumenti informatici Raccolta e smaltimento oli e indumenti usati, pubblicati due avvisi sul sito del Comune di Mercogliano

Ricchezza in Italia, Mercogliano il comune con reddito medio più alto in Irpinia

Pubblicato in data: 29/3/2011 alle ore:09:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

denaro1Tra i più ricchi d’Italia: l’Irpinia si riscopre in posizioni elevate a livello nazionale per quanto riguarda il reddito procapite.
Primato per la città di Avellino che forte di un reddito medio annuo di 26mila euro – la cifra è cresciuta del 5% nel quinquennio 2005/2009 – sono nella parte alta della classifica dei redditi. I dati sono stati pubblicati ieri mattina da «Il Sole 24ore», il più importante quotidiano economico-finanziario del paese ha reso noti anche i numeri dei 119 comuni irpini. Subito dopo Avellino è Mercogliano la città con il reddito medio più alta (24695 euro) mentre ad Atripalda il reddito medio è pari a 21.033,38.
Dalla graduatoria de «Il Sole 24ore» emerge un netto divario tra Nord e Sud.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento