domenica 29 gennaio 2023
Flash news:   Cerimonia di nomina dei Cavalieri dell’Ordine Pontificio di San Silvestro Papa al Palazzo Abbaziale di Loreto. Foto Presso l’aula consiliare di Mercogliano premiati i vincitori del concorso “Vetrine e balconi di Natale 2022”. Foto Domani il primo evento del calendario de La Candelora a Montevergine Tutto pronto per la Candelora 2023 a Montevergine: sindaco e abate presentano il programma. Foto Vladimir Luxuria conferma la presenza all’edizione 2023 della Candelora: ecco il programma Candelora 2023, conferenza stampa a Mercogliano di presentazione del programma Atto vandalico all’auto del ds De Vito dopo la sconfitta a Messina: il comunicato dell’Us Avellino Torna la neve in Irpinia: temperature in forte calo Omicidio Bembo, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: “il dolore non prenda il sopravvento” L’U.S. Avellino dona le 11 maglie nere alla famiglia e agli amici di Roberto Bembo

Uniti per il Giappone, solidarietà dalla de Apotheker in campo domani con la divisa nipponica

Pubblicato in data: 25/3/2011 alle ore:13:29 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo

Solidarietà è un sostantivo che deriva dalla parola francese solidaire ed ha come suo significato principale quello etico-sociologico.

Sta correntemente – ma impropriamente – ad indicare un atteggiamento di benevolenza e comprensione, ma soprattutto di sforzo attivo e gratuito, atto a venire incontro alle esigenze e ai disagi di qualcuno che ha bisogno di un aiuto.

Solidarietà è un termine che nella società contemporanea, troppo spesso viene dimenticato o svuotato della sua connotazione primaria.

A fronte dei tristi eventi noti a tutti che hanno sconvolto un’intera nazione, quella nipponica, e distrutto migliaia di vite ed intere cittadine, nel nostro piccolo vogliamo, da amanti dello sport, dimostrare la nostra vicinanza alla popolazione giapponese e soprattutto sensibilizzare gli amanti dello sport, e non solo, affinchè non si dimentichi troppo in fretta quanto accaduto, si aiuti un popolo in difficoltà, distrutto da una catastrofe, ben nota a noi irpini, che risponde al nome di terremoto.

Anche praticando calcio in categorie dilettantistiche si può essere vicini a chi in questo momento ha bisogno dell’affetto e dell’abbraccio di tutto il mondo: la de Apotheker, società che milita nel girone i del campionato regionale di seconda categoria, stringe simbolicamente la mano al popolo giapponese indossando per tutte le gare di campionato, a partire da sabato prossimo, una divisa da gioco commemorativa. La divisa, completamente bianca e con un cerchio rosso al centro, simbolo del sole del levante, raffigura la bandiera giapponese, mentre sul dorso compare la scritta Uniti per il Giappone nella duplice versione nippo-italiana. “Al momento il nostro apporto è soltanto simbolico – così la nota della società a firma congiunta di Alberto Colarusso e del Presidente Alessandro Graziano – ma abbiamo intenzione di essere gli apripista affinché tutta l’Irpinia possa dare un contributo di solidarietà al popolo giapponese. Il nostro primo passo è l’autotassazione di squadra e dirigenza per devolvere in beneficenza il ricavato ad enti o associazioni giapponesi dediti alla ricostruzione delle zone colpite dalla catastrofe. Inizieremo una raccolta fondi durante le gare interne fino alla fine del campionato, e siamo disponibili ad essere depositari o corresponsabili di altre raccolte che potranno essere concordate con amministrazioni comunali o enti pubblici e privati della nostra provincia. Siamo uniti per fare del bene a chi in questo momento ha bisogno di aiuto, anche di uno piccolo come il nostro.”

L’appuntamento è quindi per sabato alle ore 15.00 allo stadio “Bosco Giardino” di Prata P.U. per assistere non semplicemente ad una gara di calcio tra la de Apotheker e la capolista Gerardo De Cesare, ma soprattutto alla più importante gara di solidarietà cui il sodalizio giallo-viola darà inizio.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento