alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, arriva il giorno del contagio zero in Campania: 2485 i tamponi effettuati Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi ma i morti sono 88 Tamponi Us Avellino: sinergia tra club e Clinica Montevergine Torrette e Torelli senz’acqua per la rottura di una condotta in via Serroni. Pronto intervento dell’Alto Calore Consiglio Comunale, appuntamento per il 10 giugno al “Campanello” per l’elezione del Presidente Inquinamento da polveri sottili: i consiglieri comunali del M5S di Mercogliano, Avellino e Monteforte chiedono la convocazione del tavolo Stadio “Partenio-Lombardi” sanificato, da oggi i lupi riprendono gli allenamenti Coronavirus, si avvicina il contagio zero in Campania: uno solo il positivo oggi. In irpinia nessun contagio Coronavirus, oggi finisce il lockdown in Italia: 71 le vittime registrate nelle ultime 24 ore Piscina Comunale, si riparte. Da oggi il via solo con le prenotazioni telefoniche

Festa del Primo Maggio nell’Irpinia senza lavoro

Pubblicato in data: 1/5/2011 alle ore:13:38 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

festa-del-lavoro-del-primo-maggio-2011Buon primo maggio nell’Irpinia sempre di più senza lavoro.
Buon primo maggio, nel Paese in cui la disoccupazione giovanile è al 30%.
Buon primo maggio a chi muore sul lavoro.
Buon primo maggio a chi il lavoro non ce l’ha più e a chi lo sta perdendo.
Buon primo maggio a chi il lavoro non lo ha mai trovato ed ha smesso di crederci.
Buon primo maggio a chi è sottopagato, ai precari o a chi lavora in nero senza diritti e tutele.
Buon primo maggio infine a chi è costretto a gettare la propria professionalità e a fare un lavoro qualsiasi pur di sopravvivere.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento