alpadesa
  
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

Giro d’Italia in via Santangelo, Marinelli (Pdl): «Ancora una volta colpa di un’Amministrazione distratta»

Pubblicato in data: 12/5/2011 alle ore:17:48 • Categoria: Attualità, PoliticaStampa Articolo

Certamente rimarrà nella storia recente di Mercogliano che l’arrivo di una tappa del Giro d’Italia non transiterà lungo le strade di Torelli di Mercogliano. Già nel 2001, nel 2004 e nel 2007 il giro era passato per le strade della gloriosa frazione di Mercogliano e calorosa era stata l’accoglienza degli abitanti, tanto che vi era stato anche un traguardo volante intitolato al compianto Virgilio Barbieri.
Ebbene questa volta ci tocca constatare che la corsa è stata deviata su via Nicola Santangelo non per richieste specifiche da parte della RCS Sport o della Provincia di Avellino, bensì per le gravi deficienze dell’Amministrazione Comunale di Mercogliano che ancora una volta si è rivelata poco attenta nel programmare l’esecuzione dei lavori pubblici sul territorio comunale.
Infatti, la strada comunale di via Traversa che, per i non mercoglianesi, è la strada che dalla rotonda di avellino Ovest arriva fino al cimitero di Mercogliano, è stata interessata da lavori di sistemazione inerenti l’esecuzione della condotta fognaria delle acque bianche e del rifacimento del manto stradale.
I lavori, diretti dal R.U.P. Ing. Vincenzo Morisco, sono stati appaltati all’impresa Bruschi Costruzioni e, come impresa subappaltatrice, all’ormai onnipresente impresa Avitabile Costruzioni.
I finanziamenti per l’esecuzione di tali lavori sono stati reperiti dall’ex L.R. n° 51 del 1978 e dalla Legge Regionale n 3 del 2007.
E’ necessario, a questo punto, sottolineare che i lavori in oggetto hanno avuto inizio il 28 marzo 2011 e, per contratto e come da crono programma, dovevano essere realizzati in 40 giorni, vale a dire consegnati entro il 7 maggio 2011.
La consegna dei lavori, quindi, sarebbe avvenuta in tempo utile per permettere ancora una volta, il passaggio dei corridori della settima tappa del giro dedicato al 150 anniversario dell’unità d’Italia.
Considerando che sin dal mese di ottobre 2010 era noto il passaggio dei girini per la frazione di Torelli e che i lavori sono stati finanziati e appaltati in tempo utile per la loro esecuzione, non si comprendono i motivi di questi ritardi nella realizzazione e nella consegna delle opere.
Ad oggi, infatti, risultano eseguite all’incirca il 30% dei lavori appaltati. Tale situazione, purtroppo, è comune a tante altre opere pubbliche iniziate e la cui ultimazione, nonostante fosse stata programmata in tempi relativamente brevi, è ancora un’utopia. Il caso più emblematico è quello del campo sportivo che fu appaltato nel gennaio 2010 e che, a detta dei nostri amministratori, doveva essere ultimato dopo un anno. Lo stato dei lavori è sotto gli occhi di tutti i cittadini di Mercogliano. L’amministrazione Carullo si sta caratterizzando come l’amministrazione delle promesse e non certamente come una buona amministrazione del fare.
Dopo 150 anni gli italiani non potranno vedere il territorio della nostra Torelli.

Il Consigliere Comunale del Gruppo consiliare PdL
Ranieri Marinelli

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento