alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   Sport Days, parte la XVIV edizione da lunedì a Mercogliano con un nuovo format Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Pentecoste, domenica Santa Messa presso la Basilica Cattedrale del Santuario di Montevergine Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Tosap, Imu e Tari: il Comune scende in campo per il sostegno ai commercianti. FOTO Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone

L’Irpinia piange don Ferdinando Renzulli

Pubblicato in data: 5/5/2011 alle ore:14:25 • Categoria: CronacaStampa Articolo

don-ferdinandoSi è spento questa mattina, all’età di 83 anni don Ferdinando Renzulli.
Per anni parroco di Cesinali, don Ferdinando era stato anche parroco ad Avellino, al Rione Ferrovia e Vicario al Vescovato e per dieci anni direttore della Caritas Diocesana di Avellino.  Il suo impegno per il sociale molto apprezzato in tutta la provincia.
A gennaio aveva lasciato la guida pastorale della parrocchia. Questa mattina il decesso. Nel pomeriggio la salma sarà portata nella Chiesa di San Rocco per consentire alla gente di Cesinali di conferire l’ultimo saluto a don Ferdinando Renzulli. Domani, poi, la camere ardente sarà allestita al Duomo, dove nel pomeriggio saranno celebrati i funerali dal Vescovo, Monsignor Francesco Marino.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento