alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nuova ordinanza del governatore De Luca: “Test per tutti i campani che rientrano dall’estero” Domeniche al viale, continua il grande successo per le iniziative del bar “Il Caporale”. Questo week-end protagonisti i “Barabba Blues in trios” Forum dei Giovani, avviso pubblico per l’ elezione dei 10 consiglieri componenti l’assemblea della Città di Mercogliano Funicolare, il sindaco D’Alessio: “Venga considerata un vero e proprio mezzo di trasporto”. Video Mercogliano protagonista del ferragosto irpino: nel weekend tappa del tour Rai “EstateLive“ L’Amdos Mercogliano scende in campo con la solidarietà: avviata raccolta fondi a sostegno del progetto “La casa di Alice” Messaggio della mamma di Ascanio per ringraziare gli irpini residenti a Boston: “L’affetto e l’amore che ci hanno dimostrato va oltre ogni confine” Il “Viaggio” di Paolo Speranza, galà lirico al tramonto e le stelle di Campo Maggiore: lunedì 10 agosto Montevergine protagonista L’ irpino Matteo Piantedosi è da oggi il nuovo Prefetto di Roma. Le congratulazioni del sindaco di Mercogliano Amdos Mercogliano, nell’assemblea non approvato il bilancio 2019: “Messo finalmente un punto di stop e si va avanti all’insegna del volontariato, solidarietà e grande stima”

Scuole chiuse per il Giro D’Italia, Sbrescia: «Importante coinvolgere i ragazzi»

Pubblicato in data: 9/5/2011 alle ore:08:20 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Nel ripercorrere gli itinerari risorgimentali, il Giro d’Italia non poteva non includere la tappa di Montevergine, per ricordare il 150 anniversario dell’Unita’d’Italia. Si tratta di un evento che pone alla ribalta nazionale la nostra città e la nostra provincia e quindi un’occasione importante per promuovere il territorio mercoglianese.
Grande è l’attesa in tutta la città per l’arrivo del Giro, soprattutto da parte dei piu’ piccoli che potranno applaudire i loro eroi lungo il percorso. Le strade della nostra cittadina, per l’occasione risistemate nel manto stradale nella zona interessata dal percorso dei ciclisti, con il contributo della provincia,sono pronte ad accogliere la carovana rosa. Con pochi mezzi e una spesa minima, dovuta al fatto che i contributi regionali si sono ridotti a zero ,la nostra citta’ avra’ un ottimo ritorno d’immagine. Questo evento, potra’ cosi’ rappresentare una sontuosa vetrina per far conoscere attraverso i media i prodotti della nostra Irpinia. Le strutture alberghiere hanno ricevuto prenotazioni da tutt’Italia come non succedeva da tempo.
Il sindaco ha, quindi, disposto con un’ordinanza la chiusura delle scuole mercoglianesi, per consentire agli studenti di assistere ad una manifestazione importante per tutta la nostra provincia. Auspichiamo dunque in una partecipazione massiccia da parte dei nostri ragazzi, che potranno avvicinarsi a questo sport partecipando ad un incontro molto coinvolgente per tutta la nazione. Momenti come questo spero possano indurre i nostri ragazzi a diversificare le scelte sugli sport da praticare, così come avviene in altre realtà territoriali, dove esistono scuole di ciclismo per i più piccoli con corsi preparatori sia in palestra che all’aperto. Sarebbe bello aprire a Mercogliano una scuola di ciclismo che coinvolga anche i più piccoli,con attività da svolgere in palestra, soprattutto nei mesi freddi, e uscite all’aperto con il bel tempo. Si tratta di uno sport che stimola lo spirito competitivo, attraverso la partecipazione alle gare. Sarebbe un obiettivo importante per evitare i tanti problemi legati ad una vita sedentaria. E chissà che in futuro possa nascere qualche campione anche tra noi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento