Flash news:   Domani il terzo appuntamento del calendario de La Candelora a Montevergine Cerimonia di nomina dei Cavalieri dell’Ordine Pontificio di San Silvestro Papa al Palazzo Abbaziale di Loreto. Foto Presso l’aula consiliare di Mercogliano premiati i vincitori del concorso “Vetrine e balconi di Natale 2022”. Foto Domani il primo evento del calendario de La Candelora a Montevergine Tutto pronto per la Candelora 2023 a Montevergine: sindaco e abate presentano il programma. Foto Vladimir Luxuria conferma la presenza all’edizione 2023 della Candelora: ecco il programma Candelora 2023, conferenza stampa a Mercogliano di presentazione del programma Atto vandalico all’auto del ds De Vito dopo la sconfitta a Messina: il comunicato dell’Us Avellino Torna la neve in Irpinia: temperature in forte calo Omicidio Bembo, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: “il dolore non prenda il sopravvento”

Approvazione bilancio 2010, Sampietro: “Il rendiconto nasconde un evidente disavanzo, faremo chiarezza con Prefetto e Corte dei Conti”

Pubblicato in data: 13/6/2011 alle ore:14:48 • Categoria: Politica, PdlStampa Articolo

Per il secondo anno consecutivo l’Amministrazione Carullo ha approvato il rendiconto della gestione dell’anno finanziario 2010 che, solo grazie alle alchimie delle scritture contabili, nasconde un evidente e sostanzioso disavanzo nella gestione delle casse comunali.
Ancora una volta il Gruppo consiliare del Popolo della Libertà ha dovuto votare contro l’approvazione di un bilancio che presenta della macroscopiche incongruenze e redatto seguendo un pervicace indirizzo politico ostinato a non voler concertare una più concreta e responsabile analisi della gestione finanziaria del Comune, nella quale le spese superflue vengano preventivamente eliminate, mentre le entrate accertate siano effettivamente verificate e riscosse.
I tanti sforzi profusi dall’ufficio finanze del Comune, che tra l’altro può contare su personale ridotto, sono così di colpo vanificati da una volontà della Giunta Carullo, poco attenta o meglio, come al solito, interessata esclusivamente a bisogni e finalità di carattere puramente elettorale, ma costantemente cieca rispetto a una lungimiranza che pure dovrebbe avere nel rendere certo e “sicuro” il documento finanziario di rendicontazione nell’interesse della nostra
collettività.
Accade così ad esempio, che mentre si aumenta il costo dei ticket per le mense scolastiche, si incrementa l’aliquota IRPEF a favore del Comune, si aumenta in modo illegittimo la TARSU, non si disdegna di modificare il programma delle collaborazioni per il 2011 prevedendo l’attribuzione di un incarico professionale per un assistente sociale che di fatto rappresenta una inutile sovrapposizione di competenze con il Piano di Zona Sociale, di cui Mercogliano è Comune capofila, ed uno spreco dei soldi pubblici senza migliorare in nessun modo i servizi già offerti.
Non possiamo, non rilevare tra l’indifferenza della maggioranza consiliare che tale operato potrà seriamente minare la solidità finanziaria dell’Ente con possibili conseguenze nefaste per la cittadinanza.
L’attento lavoro dei consiglieri comunali del Popolo della Libertà coadiuvato dal gruppo di lavoro appositamente costituito, ha puntualmente segnalato durante il Consiglio comunale dello scorso 9 giugno numerose e palesi evenienze che, a seguito di un’attenta e circostanziata analisi, hanno condotto a diverse risultanze del quadro riassuntivo della gestione finanziaria, che si palesa tutt’altro che rosea e rassicurante rispetto a quella prospettata dal sindaco Carullo ed approvata dalla sua maggioranza.
Su quanto lamentato provvederemo ancora una volta a coinvolgere la Corte dei Conti ed il Prefetto auspicando i dovuti interventi per garantire la corretta e trasparente gestione del nostro Comune.

Per il Gruppo Consiliare
Nicola Sampietro

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento