domenica 29 gennaio 2023
Flash news:   Domani il primo evento del calendario de La Candelora a Montevergine Tutto pronto per la Candelora 2023 a Montevergine: sindaco e abate presentano il programma. Foto Vladimir Luxuria conferma la presenza all’edizione 2023 della Candelora: ecco il programma Candelora 2023, conferenza stampa a Mercogliano di presentazione del programma Atto vandalico all’auto del ds De Vito dopo la sconfitta a Messina: il comunicato dell’Us Avellino Torna la neve in Irpinia: temperature in forte calo Omicidio Bembo, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: “il dolore non prenda il sopravvento” L’U.S. Avellino dona le 11 maglie nere alla famiglia e agli amici di Roberto Bembo Us Avellino, comunicato sul contenzioso con l’Alto Calore Servizi Allerta meteo: domani scuole, villa comunale e cimitero chiuso a Mercogliano

Scritte sui muri e atti vandalici, Lucia Sbrescia: “Sintomo di inciviltà intollerabile. Invito tutti a collaborare per proteggere la nostra città”

Pubblicato in data: 9/7/2011 alle ore:20:01 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

In questi giorni i lavoratori del comune di Mercogliano si stanno adoperando per ripulire i muri, imbrattati da chi, non avendo alcun senso civico, si comporta in modo scorretto. Purtroppo spesso siamo costretti a denunciare situazioni di degrado, a cercare per quanto possibile di porvi rimedio e a subire queste forme di violenza da parte di chi, non rispettando le cose altrui, con superficialità, per mancanza di educazione o solo per il bisogno di esternare o di inviare un messaggio a qualcuno, si serve dei muri e degli arredi urbani della propria città per le proprie espressioni grafiche. A coloro che deturpano e imbrattano i muri e quant’altro con scritte o manifesti pubblicitari chiediamo di rispettare le norme, in quanto si tratta di azioni che denotano una indifferenza preoccupante che occorre considerare. Tutti dobbiamo collaborare affinchè le nostre città siano migliori e per evitare che arredi, fontane, giochi, parchi, monumenti e muri vengano deturpati. Si tratta di atti intollerabili che creano danno e degrado e non migliorano chi li compie, ma lasciano l’amaro in bocca in chi ama il proprio territorio. Ritengo che sia fondamentale un’educazione al rispetto per gli altri e per l’ambiente, sia da parte degli organi preposti, che da parte delle famiglie, perchè si scoraggino comportamenti simili. Occorre aiutare i nostri ragazzi a incanalare le proprie energie in azioni quotidiane ricche di contenuti positivi, sia di impegno che di svago, e ciò non vuol dire condizionarli nelle scelte, ma soltanto aiutarli a vivere nel rispetto degli altri e delle regole. Molti non sanno che per chi deturpa, danneggia e imbratta i muri sono previste sanzioni. Invito tutti i cittadini a collaborare vigilando, perchè si possa vivere in una città migliore.

Dott.ssa Lucia Sbrescia – consigliere comunale delegato alla pubblica istruzione

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento