domenica 05 febbraio 2023
Flash news:   Funicolare di Montevergine, pienone di pellegrini per la Candelora. Foto Montevergine, i Vigili del Fuoco con il Gatto delle Nevi per raggiungere la torre della stazione radio base. Foto Strappo nella Giunta D’Alessio: l’assessore Pasquale Ferraro rimette alcune deleghe Candelora2023, il Comune di Mercogliano si tinge dei colori dell’arcobaleno Incontro sinodale nella sala consiliare di Mercogliano L’Avellino a Potenza nel segno del nuovo attaccante Michele Marconi Poste Italiane presenta il progetto Polis: nella capitale anche il sindaco di Mercogliano Domani il terzo appuntamento del calendario de La Candelora a Montevergine Cerimonia di nomina dei Cavalieri dell’Ordine Pontificio di San Silvestro Papa al Palazzo Abbaziale di Loreto. Foto Presso l’aula consiliare di Mercogliano premiati i vincitori del concorso “Vetrine e balconi di Natale 2022”. Foto

L’Avellino piega il Viareggio con un gol di Zigoni

Pubblicato in data: 26/9/2011 alle ore:09:33 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

zigoniDopo due sconfitte di fila, l’Avellino torna alla vittoria e lo fa in trasferta.
Bucaro contro il Viareggio cambia modulo, passa dal 4-3-3 al 4-4-2 e mostra novità in formazione. A partire dalla difesa, dove a destra Labriola parte dall’inizio; in mediana ai fianco di D’Angelo e Correa agiscono Herrera e Millesi con lo scopo di dare spinta sugli esterni e servire in attacco De Angelis e Zigoni.
Pochi i pericoli da registrare nel rpimo tempo, l’azione più ghiotta è degli ospiti: Herrera per Thiam bravo a servire Zigoni la cui conclusione ravvicinata è respinta con una prodezza da Ranieri al 42′. Successivamente è ancora Zigoni in progressione a cercare la soluzione personale, ignorando la posizione di D’Angelo, libero di calciare sulla destra.
Nella ripresa spinge l’Avellino, il Viareggio soltanto una volta nel primo quarto d’ora supera la metà campo ma gli assalti irpini non si rivelano efficaci. Thiam dà profondità e velocità alla squadra, si rivela un pericolo costante ma quando perde palla innesca Cesarini (16’st) su cui salva provvidenzialmente Cardinale. Lo stesso Cesarini chiama Fumagalli alla risposta un minuto più tardi. Al 27′ Fumagalli blocca un colpo di testa di Cristiani proprio sulla linea di porta. La svolta al 32′ della ripresa con Zigoni che sfrutta al meglio un calcio di punizione di Herrera, insaccando alle spalle di Ranieri. Bucaro inserisce Ercolano, l’Avellino conserva il possesso palla fino al termine conquistando tre punti fondamentali per la salvezza.

VIAREGGIO-AVELLINO 0-1

VIAREGGIO (3-4-3): Ranieri; Fiale, Monopoli, Brighenti; Carnesalini, Maltese, Pizza (12′ st Tarantino), Licata; Palibrk (7′ st Elia), Cesarini, Cristiani (34′ st Scardina). All. Maurizi.

AVELLINO (4-4-2): Fumagalli; Labriola, Cardinale, Porcaro, Stigliano; Herrera (42′ st Ercolano), D’Angelo, Correa, Millesi; De Angelis (22′ pt Thiam), Zigoni (37′ st Zappacosta). All. Bucaro

Arbitro: De Faveri di San Donà di Piave
Guardalinee: Garito di Aprilia e Bottegoni di Terni
MARCATORE: 33′ st Zigoni (A)
NOTE: Ammoniti: Labriola (A), Millesi (A), Correa (A). Angoli 5-4 per il Viareggio. Spettatori 600 circa di cui 25 ospiti. Rec: 2′ pt, 5′ st

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento