Flash news:   Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Torna in vigore l’ordinanza per gli abbruciamenti dei residui vegetali a Mercogliano Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale a Mercogliano. Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca: ”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto L’Avellino batte il Messina, primi tre punti in campionato World Cleanup Day: successo a Mercogliano perla giornata contro l’inquinamento. Foto Arrestato per stupefacenti 69enne napoletano latitante: era ricoverato in una clinica Coppia denunciata a Mercogliano per furto di energia elettrica Un 50enne di Avellino e due 20enni di Mercogliano denunciati per “Furto aggravato in concorso”

Giochi Aperti, la squadra dei Falchi vince la caccia al tesoro e vola a Mirabilandia

Pubblicato in data: 19/9/2011 alle ore:13:55 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

È terminata la gara tanto attesa della caccia al tesoro di Giochi aperti, realizzatasi l’11 settembre tra la frazione di Capocastello e viale San Modestino. Si sono sfidati tra di loro a colpi di intuizioni, corse e prove di ingegno di vario genere, 40 ragazzi e ragazze. I Falchi hanno vinto, battendosi lealmente contro 7 squadre. Martedì la squadra dei vincitori si è recata presso l’agenzia di viaggi a definire i dettagli burocratici prima della partenza prevista per Mirabilandia! Si tratta del primo premio della manifestazione, consegnato in modo figurativo alla cerimonia di fine attività. La squadra dei “Falchi” era costituita da: Argenziano Simone, Izzo Beniamino, Pagano Modestino, Palmese Assunta, Romagnuolo Antonio. Si sono distinti in tutti i sensi: hanno trovato il tesoro prima di tutti e hanno raggiunto un considerevole punteggio in tutte le attività. Ma tutti i partecipanti che abbiamo vinto o perso, sono concordi nello sperare in una seconda edizione di un evento che ha riscosso un grande successo. Non a caso Giochi Aperti ha ricevuto il patrocinio non oneroso della Regione Campania, della Provincia di Avellino e del Comune di Mercogliano. La caccia al tesoro ha fatto trionfare i valori dello spirito agonistico, della lealtà, dell’amicizia, della collaborazione e dell’ingegno. I partecipanti si sono cimentati in prove di diversa natura, hanno acceso il fuoco come gli uomini della Preistoria, ma hanno trovato i codici di accesso come James Bond, risolto quesiti partendo dal codice morse, hanno camminato, e corso in tutto il paese di Mercogliano, coinvolgendo nella loro avventura anche i semplici passanti. Da 15 anni Mercogliano attendeva un evento simile. Gli organizzatori della manifestazione si ritengono soddisfatti. Il Capo gruppo Gaetano Di Grezia ha dato la piena disponibilità ad organizzare la seconda edizione della manifestazione: “Non credo, che la Caccia al Tesoro di Giochi Aperti, passerà inosservata la stavamo preparando da 5 mesi. Risponde al piano di sviluppo del CNGEI che è la nostra associazione Nazionale”. Il Capo gruppo, ha proseguito spiegando che la giornata di domenica 11 settembre, non deve essere letta come un evento a se, ma come un’attività che gli scout di Mercogliano hanno organizzato per diffondere i valori dello scoutismo, prima fra tutte la fratellanza. Ha ringraziato gli enti istituzionali che hanno creduto nella manifestazione e gli sponsor che hanno permesso la realizzazione di questa giornata di sport e giochi. Infine ha concluso ricordando che il fondatore dello scoutismo Baden Powell, che tutti gli scout affettuosamente chiamano B.P., incitava i suoi ragazzi a compiere ogni giorno una buona azione partendo dalle piccole cose. Con questo spirito è stata organizzata la Caccia al Tesoro di Giochi Aperti. “L’evento si è inserito nella programmazione delle attività dell’Estate mercoglianese, è stato un modo per coinvolgere tanti ragazzi, una manifestazione regionale organizzata nel nostro piccolo Comune: sebbene qualcuno non avesse mai costruito una barchetta di carta, o non avesse mai pensato di dover cercare una chiave in mezzo ad un mazzo di 50, o peggio ancora, camminare bendato, possiamo esser certi che tutti si sono divertiti. Questo ed altro ancora potrà essere vissuto tutto l’anno iscrivendosi agli scout”, ha commentato  uno dei capi scout del gruppo di Mercogliano organizzatori dell’evento. Alla seconda posizione si sono qualificati i “Misericordia” (Palladino Mario, De Angelis Luca, Gimmelli Francesca, Di Grezia Giuseppe, Palmese Antonio) che hanno vinto una cena dal ristorante di Mercogliano “Il Pacello“.
Al terzo posto si sono distinti i Kiwi&Menlons Team (Di Grezia Anna, Matarazzo Emilio, Tulimiero Antonio, Leo Carmela, Di Stefano Roberta), che potranno cenare o pranzare al pub di Mercogliano Happy Chef.
In futuro sarà ancora  Mercogliano e Capocastello lo scenario della Caccia al tesoro organizzata dalli scout? “E’ ancora presto per pensare alla nuova caccia al tesoro, – ha detto Gaetano di Grezia -. Intanto il gruppo nei prossimi giorni aprirà le iscrizioni in vista dell’imminente anno scout. Tuttavia ha invitato tutti ad interagire nel gruppo di facebook degli scout di Mercogliano o a visitare il nostro sito dove saranno pubblicate tutte le novità“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento