domenica 02 ottobre 2022
Flash news:   Domenica torna la Camminata Rosa da Mercogliano ad Avellino. Foto A Mercogliano “Storie Sonore” storytelling culturale dal 1 e 15 ottobre Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Torna in vigore l’ordinanza per gli abbruciamenti dei residui vegetali a Mercogliano Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale a Mercogliano. Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca: ”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto L’Avellino batte il Messina, primi tre punti in campionato World Cleanup Day: successo a Mercogliano perla giornata contro l’inquinamento. Foto Arrestato per stupefacenti 69enne napoletano latitante: era ricoverato in una clinica

Esordio amaro per la Sidigas Avellino contro Montegranaro

Pubblicato in data: 10/10/2011 alle ore:17:16 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

troutman3Esordio amaro nella nuova stagione di A1 per la Sidigas Avellino piegata ad Ancona da Montegranaro.
Partita spettacolare dove l’equilibrio è stato sovrano per tutta la gara, con i biancoverdi ispirati dalgi americani Dean, Troutman e Green, autori di 39 dei 45 punti irpini dell’intervallo, e la Fabi a rispondere guidata da uno Zoroski di straordinario impatto e da Brunner.
Il 45 pari con cui si chiude il primo tempo è indice di come a far da padroni siano stati gli attacchi, che hanno regalato al pubblico un ottimo spettacolo. Nella ripresa la Fabi si trova a dover rispondere ad un Dean incontenibile (25 punti alla fine), aggrappandosi a Karl e al solito Brunner. L’equilibrio non si spezza neanche nel terzo quarto, chiuso sul 62-63.
A 5 minuti dalla fine è ancora parità a quota 70. Avellino allunga sul 70-74, ma le energie abbandonano di colpo il quintetto di coach Vitucci, che pagano forse la minore ampiezza nelle rotazioni e la panchina meno lunga.
Sul 77-76 a meno di due minuti dalla sirena, in pochi istanti abbandonano il campo prima Dean e poi Troutman, autori di 5 falli. Cala il sipario sulla partita della Sidigas, che perde i suoi due alfieri (43 punti in 2), e di fatto esce dal campo lasciando alla Sutor la scena. Finisce 85-76 per gli uomini di Drucker.
A fine gara Vitucci commenta così la gara: “Abbiamo fatto una gara più che buona fino a 2 minuti dalla fine quando ci è mancata lucidità. Sono rammaricato ma ho poco da rimproverare ai ragazzi se non che nel primo tempo dovevamo essere più attenti in difesa. Credo che alcuni episodi e le uscite per falli di Troutman e Dean abbiano deciso la partita. Devo dire che loro hanno tirato molti più liberi di noi e non mi sembra di aver avuto pari trattamento dalla terna arbitrale. Ciò non toglie che loro abbiano vinto con merito. E’ stata una partita emozionante fino alla fine, in questa bellissima arena. Peccato per il finale“.

Questo il tabellino dell’incontro:

FABI SHOES MONTEGRANARO-SIDIGAS AVELLINO 85-76
(24-26, 45-45, 62-63)

Fabi: Karl 11, Antonutti 5, Nicevic 2, Zoroski 19, Di Bella 11, Kirksay 5, McNeal 4, Brunner 18, Ivanov 10, Piunti ne, Mazzola ne, Perini ne. All. Drucker.

Sidigas: Green 12, Troutman 18, Gaddefors, Spinelli 5, Lauwers 3, Golemac 4, Soloperto 2, Johnson 7, Dean 25, Ferrara ne, Alborea ne, Norcino ne. All. Vitucci.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento