domenica 05 febbraio 2023
Flash news:   Funicolare di Montevergine, pienone di pellegrini per la Candelora. Foto Montevergine, i Vigili del Fuoco con il Gatto delle Nevi per raggiungere la torre della stazione radio base. Foto Strappo nella Giunta D’Alessio: l’assessore Pasquale Ferraro rimette alcune deleghe Candelora2023, il Comune di Mercogliano si tinge dei colori dell’arcobaleno Incontro sinodale nella sala consiliare di Mercogliano L’Avellino a Potenza nel segno del nuovo attaccante Michele Marconi Poste Italiane presenta il progetto Polis: nella capitale anche il sindaco di Mercogliano Domani il terzo appuntamento del calendario de La Candelora a Montevergine Cerimonia di nomina dei Cavalieri dell’Ordine Pontificio di San Silvestro Papa al Palazzo Abbaziale di Loreto. Foto Presso l’aula consiliare di Mercogliano premiati i vincitori del concorso “Vetrine e balconi di Natale 2022”. Foto

Schianto auto-moto ad Avellino: non ce l’ha fatta il giovane centauro di Mercogliano

Pubblicato in data: 1/10/2011 alle ore:18:11 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Non ce l’ha fatta Michele Porraro, il 26enne centauro di Torelli di Mercogliano rimasto vittima nella serata di ieri di uno scontro mortale con una Smart in via Circumvallazione ad Avellino, all’altezza di Rampa S. Maria Delle Grazie. A quanto pare il giovane sopraggiungeva da Piazza Castello a forte velocità quando ha impattato con la vettura che era in procinto di svoltare sulla rampa. Tutto è accaduto intorno alle 21.30, quando una moto con a bordo due giovani di Mercogliano, si è schiantata contro un’auto. L’impatto avvenuto a rampa Santa Maria delle Grazie, è stato violentissimo. I due giovani sono stati sbalzati via dal mezzo a due ruote ricadendo pesantemente sull’asfalto. Immediato l’arrivo dei soccorsi che ha trasportato tutti e tre gli sfortunati protagonisti del sinistro al pronto soccorso del “Moscati”. Sono apparse subito molto gravi le condizioni del conducente della moto, subito trasferito al reparto di rianimazione. Per l’automobilista, invece, niente di grave: solo un forte shock e qualche contusione. Non destano preoccupazioni neanche le condizione dell’altro giovane centauro. Mentre i soccorritori del 118 trasportavano gli incidentati all’ospedale, la polizia e i carabinieri giunti sul posto hanno effettuato i rilevamenti del caso per ricostruire la dinamica di un sinistro le cui cause non sono state ancora accertate.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento