Flash news:   Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Torna in vigore l’ordinanza per gli abbruciamenti dei residui vegetali a Mercogliano Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale a Mercogliano. Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca: ”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto L’Avellino batte il Messina, primi tre punti in campionato World Cleanup Day: successo a Mercogliano perla giornata contro l’inquinamento. Foto Arrestato per stupefacenti 69enne napoletano latitante: era ricoverato in una clinica Coppia denunciata a Mercogliano per furto di energia elettrica Un 50enne di Avellino e due 20enni di Mercogliano denunciati per “Furto aggravato in concorso”

Schianto auto-scooter: tragedia sfiorata in via Nicola Sant’Angelo

Pubblicato in data: 10/11/2011 alle ore:09:48 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Tragedia sfiorata in via Nicola Sant’Angelo a Mercogliano, nei pressi del Movieplex. Nello stesso punto, nel luglio scorso, perse la vita Antonio Martire, operaio Denso di 37 anni, che era a bordo di una moto. Il bilancio è di un ferito: si tratta di un 27enne di Napoli che ha riportato la frattura di un femore ed altre contusioni sul corpo. Subito soccorso, è stato trasportato da un’ambulanza presso la città opsedaliera “Moscati” di Avellino. Era a bordo dello scooter che si è schiantato contro una macchina che, a quanto pare, stava svoltando. La ricostruzione di quanto accaduto è comunque al vaglio dei Carabinieri.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento