Flash news:   Domani il terzo appuntamento del calendario de La Candelora a Montevergine Cerimonia di nomina dei Cavalieri dell’Ordine Pontificio di San Silvestro Papa al Palazzo Abbaziale di Loreto. Foto Presso l’aula consiliare di Mercogliano premiati i vincitori del concorso “Vetrine e balconi di Natale 2022”. Foto Domani il primo evento del calendario de La Candelora a Montevergine Tutto pronto per la Candelora 2023 a Montevergine: sindaco e abate presentano il programma. Foto Vladimir Luxuria conferma la presenza all’edizione 2023 della Candelora: ecco il programma Candelora 2023, conferenza stampa a Mercogliano di presentazione del programma Atto vandalico all’auto del ds De Vito dopo la sconfitta a Messina: il comunicato dell’Us Avellino Torna la neve in Irpinia: temperature in forte calo Omicidio Bembo, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: “il dolore non prenda il sopravvento”

Donna morta in clinica a Mercogliano, indagati cinque medici

Pubblicato in data: 1/12/2011 alle ore:10:06 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Ci sono cinque indagati sulla vicenda della morte della 50enne della provincia di Benevento operata al cuore presso la clinica Montevergine di Mercogliano. Si tratta di un atto dovuto da parte della Procura della Repubblica di Avellino dopo l’esposto presentato dai familiari della donna. L’accusa ipotizzata è omicidio colposo. Iscritti nel registro degli indagati due primari e tre aiuti medici: fanno parte delle strutture di anestesia e cardiochirurgia. Adesso si è in attesa dei risultati degli esami autoptici. La donna è morta una ventina di giorni dopo essere stata sottoposta ad un interverto chirurgico.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento