Flash news:   Partiti i lavori di rifacimento del manto stradale di via Nazionale a Torrette Domenica torna la Camminata Rosa da Mercogliano ad Avellino. Foto A Mercogliano “Storie Sonore” storytelling culturale dal 1 e 15 ottobre Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Torna in vigore l’ordinanza per gli abbruciamenti dei residui vegetali a Mercogliano Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale a Mercogliano. Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca: ”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto L’Avellino batte il Messina, primi tre punti in campionato World Cleanup Day: successo a Mercogliano perla giornata contro l’inquinamento. Foto

Donna morta in clinica a Mercogliano, indagati cinque medici

Pubblicato in data: 1/12/2011 alle ore:10:06 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Ci sono cinque indagati sulla vicenda della morte della 50enne della provincia di Benevento operata al cuore presso la clinica Montevergine di Mercogliano. Si tratta di un atto dovuto da parte della Procura della Repubblica di Avellino dopo l’esposto presentato dai familiari della donna. L’accusa ipotizzata è omicidio colposo. Iscritti nel registro degli indagati due primari e tre aiuti medici: fanno parte delle strutture di anestesia e cardiochirurgia. Adesso si è in attesa dei risultati degli esami autoptici. La donna è morta una ventina di giorni dopo essere stata sottoposta ad un interverto chirurgico.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento