alpadesa
  
domenica 31 maggio 2020
Flash news:   Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Montevergine, messa di Pentecoste con istituzioni e associazioni. Guariglia: “La pandemia ci ha reso più uniti”. Video e Foto Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U. Firmato il protocollo per la realizzazione del collegamento del Santuario di Montevergine all’impianto di depurazione comprensoriale di Manocalzati Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti salgono a 111 Mercogliano, il Campo Sportivo vede la luce. L’annuncio del sindaco D’Alessio: “Pronto entro il 15 luglio. Inviterò l’Avellino per il ritiro” Sport Days, parte la XVIV edizione da lunedì a Mercogliano con un nuovo format. FOTO e VIDEO Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una

Caso Scandone, si allarga la protesta. Ecco il documento di Solidarietà ai tifosi di Altura Campania

Pubblicato in data: 3/1/2012 alle ore:09:32 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

fan-avellinoAltura Campania constata che gran parte dell’attività della Giunta Regionale della Campania è orientata nel distruggere gli ultimi angoli verdi e intatti di questa Regione, sperperando denaro pubblico, senza intervenire in settori che attendono da anni seri interventi per evitare drammatiche tragedie come ad esempio la messa in sicurezza del territorio (dissesto idrogeologico) o assenza di interventi nel fatiscente patrimonio immobiliare pubblico (ad es. le scuole); ma anzi tagliando fondi ad attività che hanno dato e danno prestigio, nonostante tutto, alla nostra Regione. La Delegazione di Altura Campania appresa la notizia della proposta del consigliere regionale Sergio Nappi in merito all’abolizione della sponsorizzazione dell’AIR Avellino alla squadra di basket Scandone Avellino, squadra che sta disputando ad altissimo livello il campionato nazionale di basket lottando testa a testa con le migliori squadre del campionato, guadagnandosi sul campo il rispetto e l’ammirazione delle squadre e delle tifoserie degli altri club, esprime la propria solidarietà a quanti seguono con passione e dedizione le vicende agonistiche di questo importante club sportivo. E’ difficile comprendere la strategia di questa Giunta regionale, che da una parte spreca fondi pubblici derivanti dalle forti tassazioni a carico dei cittadini, destinandoli a settori di nicchia come ad es. sport invernali che non possono espandersi oltre l’esistente, e quindi ci riferiamo ai recenti contributi ipotizzati (spesa iniziale calcolata in circa 50 milioni di euro) per nuovi impianti nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e 12 milioni di euro deliberati per potenziare gli impianti sciistici già esistenti a Lago Laceno (Bagnoli Irpino) nel cuore del Parco Regionale dei Monti Picentini. Altre centinaia di milioni di euro sono stati stanziati sempre dalla Giunta presieduta dall’on. Caldoro per iniziative le più fantasiose e distruttive per l’ambiente, in particolare nei parchi regionali irpini (Partenio e Picentini), ad es. costruzione di villaggi turistici, rifugi, parcheggi e altre infrastrutture di alto impatto ambientale sul territorio. Invitiamo tutti i tifosi e simpatizzanti di questo nobile sport ad inviare e-mai di protesta civile ed energica contro queste decisioni, in difesa della Scandone Basket e dell’ambiente naturale dell’Irpinia, al Presidente Giunta Regionale della Campania seg.presidente@regione.campania.it, al Vicepresidente della Giunta Regionale della Campania Giuseppe De Mita e al Consigliere Regionale Sergio Nappi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento