alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Pentecoste, domenica Santa Messa presso la Basilica Cattedrale del Santuario di Montevergine Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Tosap, Imu e Tari: il Comune scende in campo per il sostegno ai commercianti. FOTO Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Spari contro auto di giovani a Mercogliano, oggi in Prefettura Comitato per l’ordine pubblico

Protesta “forconi”, benzina esaurita e corsa ai supermercati. In campo il Prefetto Blasco

Pubblicato in data: 24/1/2012 alle ore:14:19 • Categoria: CronacaStampa Articolo

protesta distributori esauritiCode ai distributori di benzina, molti già hanno esposto il cartello “esaurito”. Già iniziano a farsi sentire i disagi provocati dal blocco dei Tir. In campo anche il prefetto di Avellino Ennio Blasco che ha convocato un vertice a Palazzo di Governo con i rappresentanti delle forze dell’ordine. Lo scopo è quello di pianificare le azioni da intraprendere per rimuovere il prima possibile il blocco dei Tir alla barriera autostradale di Castel del Lago. La protesta dei “forconi” è infatti ancora in essere e sta provocando diversi disagi ovunque. E’ corsa ai distributori di benzina e gasolio ma anche ai supermercati per accaparrarsi i beni di prima necessità.
Si teme che la protesta possa degenerare, diversi infatti i camion con le ruote squarciate dei manifestanti più agitati.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento