alpadesa
  
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

Brutta sconfitta per la Sidigas Avellino a Casale Monferrato, 96-65

Pubblicato in data: 7/3/2012 alle ore:21:45 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

vitucci-sidigas-casale-monferratoCasale Monferrato – Sidigas Avellino: 21-21 / 44-31 /  68-50 / 96-65

Dopo lo stop contro Cantù, brutta sconfitta per la Sidigas Avellino in trasferta a Casale Monferrato 96-65 nel turno infrasettimanale.La squadra di coach Vitucci non è riuscita a strappare punti fondamentali al fanalino di coda piemontese, “Non siamo mai entrati in gioco – commenta deluso coach Vitucci – e così hanno preso il largo. Il mio roster non riesce a giocare due gare una dopo l’altra, la stanchezza ci ha limitati dopo il secondo quarto quando non siamo riusciti a seguire i loro ritmi“. Ad accentuare la negatività della prestazione le condizioni fisiche di Green, “Ha accusato un fastidio al piede, problema che si porta avanti da tempo e probabilmente sarà operato“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento