alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nuovo caso a Mercogliano: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Pentecoste, il 31 maggio Messa di ringraziamento per l’emergenza Coronavirus a Montevergine: invitati cittadini e famiglie colpiti dal virus Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo Funicolare, da domenica prossima riprendono le corse verso il Santuario Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto “Il Sindaco risponde”, la nuova rubrica di MercoglianoNews Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima”

Dal 16 aprile soppressione di 105 treni regionali di Trenitalia in Campania: stop a 13 corse Bn-Av e 1 corsa Av-Sa

Pubblicato in data: 31/3/2012 alle ore:16:32 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Dal prossimo 16 aprile saranno soppressi 105 treni del Trasporto regionale di Trenitalia in Campania. Stop a: 16 corse che collegano Salerno con Nocera Inferiore; 20 corse tra Salerno e Mercato San Severino; 31 corse tratta metropolitana Napoli – Gianturco – Campi Flegrei – Pozzuoli; 13 corse Benevento – Avellino; 3 corse Benevento – Roma; 2 corse Caserta – Roma; 1 corsa Buccino – Battipaglia; 1 corsa Eboli – Salerno; 2 corse Napoli Campobasso; 1 corsa Battipaglia – Eboli; 2 corse Salerno Caserta; 1 corsa Caserta – Benevento; 1 corsa Avellino – Salerno; 2 corse Benevento – Campobasso; 1 corsa Cancello – Salerno; 3 corse Roma – Campobasso; 5 corse Salerno – Benevento.
A deciderlo la Regione Campania nonostante il contratto di servizio sottoscritto nel 2009 e valido fino al 2014 tra Regione e Trenitalia Trasporto regionale. L’Ente campano ha, infatti, bloccato le risorse economiche relative al residuo 2011 e tutte le risorse del 2012. Sul piede di guerra le organizzazioni sindacali della categoria dei trasporti che denunciano la grave crisi economica che incombe sulle aziende di trasporto pubblico locale in Campania e in Irpinia. Numerose le aziende che hanno dovuto procedere ad un taglio drastico di corse, servizi e personale. A subire i disagi più pesanti il trasporto su rotaia. Tanti gli utenti che si sono visti cancellare corse e fermate con conseguente aggravio di costi per la mobilità e disagi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento