alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nuovo caso a Mercogliano: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Pentecoste, il 31 maggio Messa di ringraziamento per l’emergenza Coronavirus a Montevergine: invitati cittadini e famiglie colpiti dal virus Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo Funicolare, da domenica prossima riprendono le corse verso il Santuario Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto “Il Sindaco risponde”, la nuova rubrica di MercoglianoNews Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima”

Don Vitaliano, in parrocchia spunta bandiera No Tav

Pubblicato in data: 4/3/2012 alle ore:09:56 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Bandiera No Tav spunta nella chiesa di Mercogliano di Don Vitaliano Della Sala (foto), prete barricadero è anche prete no Tav. Il sacerdote irpino ha esposto una bandiera contro il cantiere in Val di Susa e quindi contro la realizzazione della linea ferroviaria Torino-Lione sull’altare della chiesa intitolata ai santi Pietro e Paolo di Mercogliano. “Riappropriamoci del nostro territorio – ha poi dichiarato don Vitaliano -, difendiamolo contro i soprusi e le opere inutili. L’ambiente e la sua tutela vengono prima di tutto, e la politica deva ascoltare le richieste di chi abita il territorio non può arrogarsi il diritto di decidere senza mai ascoltare“.
L’iniziativa del prete irpino noto per le sue battaglie sociali sicuramente farà discutere. Un gesto pacifico e per niente provocatorio quello di don Vitaliano. “Dobbiamo pregare affinchè il presidente Monti – spiega ancora il parroco di Mercogliano – cambi idea, e affinchè cessino gli scontri, le manifestazioni e pure i lavori“. E infine don Vitaliano propone l’avvio di un tavolo basato su un confronto serio e maturo tra le parti.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento