alpadesa
  
Flash news:   Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza Controlli e sequestri dei Carabinieri Forestali di Avellino in supermercati di Atripalda e Mercogliano Coppa Italia, vittoria in rimonta con la Cavese. Foto Maltempo, chiusi parchi pubblici e cimitero a Mercogliano Allerta meteo arancione, oggi scuole chiuse a Mercogliano Coppa Italia Avellino-Cavese, info sui biglietti Infiltrazioni al PalaDelMauro, gara rinviata

Poker dei lupi contro il Foggia, riparte la speranza per i playoff. Fotoservizio

Pubblicato in data: 19/3/2012 alle ore:19:08 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

esultanza-avellinoPoker dei lupi contro il Foggia. Finisce così Avellino-Foggia 4-0, una vittoria schiacciante e meritata per i biancoverdi che giocano una gara perfetta, la migliore prestazione della squadra di Bucaro dall’inizio della stagione. Padroni di casa accorti in difesa e cinici a segno con D’Angelo, Millesi, Zigoni e De Angelis che timbrano il tabellino dei marcatori. I play off ora sono lontani solo cinque punti.

Avellino 4 – Foggia 0

AVELLINO (4-3-3): Fumagalli; Zappacosta, Puleo, Cardinale, Pezzella (37′ st Ricci); D’Angelo, Massimo 33′ st Malaccari), Arcuri; Millesi, Zigoni, Thiam (21′ st De Angelis). A disp.: Fortunato, Zammuto, Izzo, Lasagna. All.: Bucaro.
FOGGIA (3-5-2): Botticella; Gigliotti, De Leidi, D’Orsi (17′ st Velardi); Cardin, Venitucci 5,5 (29′ st Defrel), Meduri, Wagner (1′ st Ferreira), Traore; Pompilio, Lanteri. A disp.: Leo, Lanzoni, Frigerio, Cortesi. All.: Stringara.
ARBITRO: Intagliata di Siracusa.
RETI: pt 7′ D’Angelo, 43′ Millesi; st 26′ Zigoni, 30′ De Angelis (rig.).
NOTE: espulso al 29′ st Cardin per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Massimo, Arcuri, D’Orsi, Cardin, De Leidi e Lanteri per gioco falloso. Angoli: 6-5 per l’Avellino. Rec.: pt 1′, st 3′.

gol-avellinoClassifica: Ternana 57 punti; Taranto 50; Pro Vercelli 48; Carpi 47; Sorrento 43; Benevento 42; Avellino 38; Foggia e Lumezzane 36; Tritium 35; Pisa 34; Como 31; Reggiana 28; Monza 26; Spal e Viareggio 25; Pavia 21; Foligno 17.

A fine gara mister Giovanni Bucaro appare soffisfatto per la prestazione della propria squadra. Il tecnico dei lupi elogia i suoi uomini che hanno saputo reagire dopo la sconfitta di Terni contro la capolista, offrendo una prova maiuscola: “L’Avellino ha fatto bene, giocando la partita perfetta. Non era facile imporsi in questa maniera. Sicuramente la mia squadra aveva maggiore voglia di conquistare questi tre punti. In Prima Divisione se giochi con questo tipo di intensità ti assicuri i tre punti”. Il primo gol siglato da D’Angelo è frutto di uno schema preparato in settimana: “Da un calcio d’angolo a nostro sfavore siamo riusciti a trovare la rete. Sapevamo che loro in queste circostanze lasciavano qualche spazio. L’Avellino ha fatto bene, giocando la partita perfetta. Non è facile imporsi in questa maniera. Sicuramente la mia squadra aveva più voglia di vincere la partita. In questa categoria se giochi con questa intensità vinci. Abbiamo sempre cercato di trovare il secondo gol giocando un buon calcio. La mia squadra ha sempre cercato di fare la gara, soffrendo solamente nella prima parte del secondo tempo. Il terzo gol ha chiuso la partita”.bucaro
Sul cammino dei suoi ragazzi: “Trentotto punti a sette giornate dalla fine per come avevamo iniziato la stagione penso che siano qualcosa di straordinario. La partita di Reggio può permetterci di chiudere il discorso salvezza. Poi possiamo provare a fare ad altri discorsi”.
In merito al suo futuro: “Non parlo, preferisco concentrarmi sul campionato. Da qui alla fine dobbiamo fare il massimo, non possiamo permetterci di fare brutte figure”. Un Avellino che fuori casa stenta: “Abbiamo perso diversi punti lontano dal Partenio, se riusciamo a cambiare marcia possiamo crescere tanto.fumagalliOggi i ragazzi hanno dimostrato di avere un grosso attaccamento nei confronti di tifoseria Questi ragazzi hanno sempre dato tutto. Domenica mi è dispiaciuto il poco coraggio, siamo stati passivi. C’è stata una maggiore fame di vittoria, contro una formazione importante. I miei uomini dal primo giorno hanno sempre dato tutto. Facciamo un grande risultato nel prossimo week-end, poi con il Benevento le motivazioni arrivano da sole”.squadra-avellinodangelo

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento