alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Pentecoste, domenica Santa Messa presso la Basilica Cattedrale del Santuario di Montevergine Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Tosap, Imu e Tari: il Comune scende in campo per il sostegno ai commercianti. FOTO Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Spari contro auto di giovani a Mercogliano, oggi in Prefettura Comitato per l’ordine pubblico

Pari al Partenio per l’ Avellino che si fa raggiungere dal Pavia. Non basta un Fumagalli super. Guarda il Foto Servizio

Pubblicato in data: 22/4/2012 alle ore:16:59 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

avellino-pavia-gol-zigoniIn una giornata cominciata con un minuto di raccoglimento per la morte di Gian Mario Morosini l’Avellino di mister Bucaro non riesce a battere il Pavia in un Partenio quasi deserto(foto servizio Mario D’Argenio).avellino-pavia-undici-in-campoavellino-pavia-minuto-raccoglimentoE’ stato un Avellino brutto a vedersi che non è riuscito ad avere la meglio contro un avversario modesto. Da dire però che i lupi erano riusciti a passare in vantaggio con un goal di Zigoni che dopo pochi minuti già gonfiava la rete del Pavia. L’ex rossonero con  un’azione personale superava un avversario e con un preciso diagonale depositava la palla in rete e mandava in delirio il pubblico del Partenio dopo appena 5 minuti. Ma si può dire che la partita dell’Avellino finisce qui. E a salire in cattedra era il Pavia. avellino-pavia-gol-zigoni-2Ed è solo un fantastico Fumagalli che evita più volte la capitolazione. Infatti in più di una circostanza il portiere dei lupi compie interventi prodigiosi e l’Avellino se fosse cinica verso il finire del tempo potrebbe raddoppiare conD’Angelo che da solo davanti al portiere al posto di servire Zigoni tenta un vano pallonetto cheFacchin para senza problemi. avellino-pavia-curvaavellino-pavia-azione-3Azione che manda su tutte le furie il tecnico Bucaro che sostituisce il centrocampista biancoverde che nell’uscire non le manda a dire al  tecnico. Dopo qualche minuto il Pavia ancora vicino al goal ma è il palo questa volta a salvare Fumagalli. Per i lombardi la porta biancoverde sembra essere stregcata. Il tempo si chiude con i lupi in vantaggio per 1 a 0 grazie alla rete di Zigoni al 5′. La seconda frazione di gioco sembra scorrere senza particolari problemi quando pero’ al minuto 12′ arriva la svolta. Izzo atterraFalco nell’area di rigore biancoverde. Rigore ed espulsione per il difensore dell’Avellino. Ma è ancora Fumagalli che respinge il tiro dagli undici e metri e salva il risultato. Dopo questo scampato pericolo Bucaro sostituisce De Angelis con Puleoavellino-pavia-cardinaleavellino-pavia-bucaroMa al 26′ minuto il Pavia ottiene il meritato pareggio con Marchi su un grossolano errore della difesa biancoverde. La gara scende di intensità con le due squadre che non riescono a pungersi. Dopo cinque minuti di recupero la partita si chiude sul pari, adesso per i lupi doppia trasferta con Lumezzane e Spal. Nonostante la non esaltante prestazione l’Avellino raggiunge la matematica salvezza, obiettivo minimo ad inizio stagione, peccato perchè forse questa squadra poteva ambire a qualcosa di più.avellino-pavia-azioneavellino-pavia-azione-2



Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento