alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Pentecoste, domenica Santa Messa presso la Basilica Cattedrale del Santuario di Montevergine Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Tosap, Imu e Tari: il Comune scende in campo per il sostegno ai commercianti. FOTO Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Spari contro auto di giovani a Mercogliano, oggi in Prefettura Comitato per l’ordine pubblico

Sorpresi a imbrattare la villa comunale: Carabinieri denunciano quattro giovanissimi

Pubblicato in data: 1/4/2012 alle ore:13:18 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Intorno alle ore 21:00 di ieri sera, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Avellino sono intervenuti lungo via Nazionale Torrette del Comune di Mercogliano, ove era stato segnalato un gruppo di giovani intenti ad imbrattare il muro e le panchine in pietra della locale Villa Comunale. Giunti sul posto, i carabinieri hanno effettivamente trovato e bloccato 4 giovani che, dotati di bombolette a vernice spray di colore nero, stavano dipingendo il muro e le panchine dello spazio verde pubblico di proprietà del comune di Mercogliano. Immediatamente portati in caserma per procedere nei loro confronti, i carabinieri si sono fatti dare le generalità dei 4 ragazzi, tutti peraltro privi di documenti d’identità personale. Fatti i dovuti accertamenti, i militari dell’Arma hanno visto che qualcosa non andava e, infatti, 3 dei 4 giovani avevano declinato delle generalità false, modificando il proprio nome e la propria data di nascita, forse nella speranza di farla franca. È così, quindi, che questi 4 ragazzi sono stati denunciati a piede libero per i reati di imbrattamento in concorso, aggravato dall’averlo commesso su di un bene pubblico, e di false attestazione a pubblico ufficiale sulle proprie identità personali. Dei 4 ragazzi, 2 sono di Mercogliano, una ragazza 19enne e il fratello 14enne, mentre gli altri due sono di altri paesi: una ragazza 18enne di Baronissi e un ragazzo di appena 13 anni di Montefredane. La vernice spray è stata chiaramente sottoposta a sequestro, mentre nei confronti dei 4 giovani è stata compilata una comunicazione di notizia di reato destinata, per due di loro, alla Procura della Repubblica di Avellino, e per altri 2 alla Procura dei Minori di Napoli.



Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento