alpadesa
  
Flash news:   Un anno di amministrazione D’Alessio, il sindaco: “Un anno bellissimo, l’obiettivo è riportare Mercogliano ad essere la perla dell’Irpinia” Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Chioschi Montevergine, riunione dei commercianti con il sindaco questo pomeriggio. D’Alessio: “Ci impegneremo per trovare tutte le soluzioni possibili” Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Spari contro auto di giovani a Mercogliano, sequestrata la vettura: Polizia a caccia di due sospetti Coronavirus, nuovo caso a Mercogliano: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Pentecoste, il 31 maggio Messa di ringraziamento per l’emergenza Coronavirus a Montevergine: invitati cittadini e famiglie colpiti dal virus Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo

“Terre di Aglianico – Montemarano Wine Experience”: giovedì anteprima di presentazione alla Biblioteca Nazionale di Napoli

Pubblicato in data: 13/7/2012 alle ore:11:45 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

terre-di-aglianico

Giovedì 19 luglio, ore 10.30, presso la Sala Rari della Biblioteca Nazionale di Napoli si terrà l’anteprima di presentazione di “Terre di Aglianico – Montemarano Wine Experience”, evento che dal 31 agosto al 2 settembre vedrà come protagonista il prodotto d’eccellenza del comune irpino: il vino aglianico. Il progetto “Terre di Aglianico” nasce dalla volontà di un gruppo di viticoltori, imprenditori agricoli, ristoratori e albergatori di Montemarano di raccontare la complessa identità locale del proprio territorio, che aggrega vini, produzioni tipiche e gastronomia tradizionale d’eccellenza ad un mondo di storie e tradizioni. Una cultura che merita di essere conosciuta e tramandata anche al di fuori dei confini territoriali, diventando attrattore per un turismo che vuole riscoprire ritmi naturali e modi di vivere autentici. “Terre di Aglianico” diventa così un vero e proprio brand attorno al quale costruire azioni concrete di promozione e valorizzazione del territorio, come il lancio del portale web tematico www.terrediaglianico.it , collegato al network “Terre di Campania”. Non un semplice sito web, ma un contenitore capace di accogliere l’intera offerta turistica di Montemarano, diventando un punto di riferimento virtuale per quanti vogliano conoscere uno dei siti più interessanti dell’Irpinia. Una conoscenza che, dal 31 agosto al 2 settembre, potrà trasformarsi in esperienza diretta grazie all’evento “Terre di Aglianico – Montemarano Wine Exprience”, che animerà il borgo del comune irpino con degustazioni di piatti tipici montemaranesi abbinati all’immancabile vino Aglianico, visite guidate ai musei e alle cantine, percorsi escursionistici, momenti di spettacolo, concerti e mostre. L’evento, organizzato dai Viticoltori e dagli Imprenditori riuniti nel brand “Terre di Aglianico” e da SEMA, Comunicare il Territorio, in collaborazione con l’Associazione Pro Loco proMONTEMARANO e con il patrocinio del Comune di Montemarano, è un’occasione unica per assaporare dal vivo gli eccellenti prodotti del territorio, sperimentare l’accoglienza dei suoi abitanti e contribuire alla valorizzazione di una terra che aspetta solo di essere scoperta. La Biblioteca Nazionale di Napoli condivide il progetto ospitando l’anteprima di presentazione dell’evento nel capoluogo partenopeo che, nel corso della storia, ha visto i Re di Napoli apprezzare il territorio irpino come scrigno prezioso di risorse naturali ed eno-gastronomiche. L’evento, oltre a proporre la multiforme offerta del territorio montemaranese, diventa un’occasione per aprirsi all’esterno e confrontarsi con la realtà metropolitana. All’anteprima di presentazione interverranno: Mauro Giancaspro, Direttore Biblioteca Nazionale Napoli; Beniamino Palmieri, Sindaco di Montemarano; Concetta Corso, Presidente Pro Loco proMONTEMARANO; Giuseppe Ottaiano, A.D. SEMA; Luciano Pignataro, giornalista de Il Mattino di Napoli e blogger di fama nazionale; Carmela Maietta giornalista de Il Mattino di Napoli. Seguirà una visita guidata ai locali della Biblioteca Nazionale di Napoli, a cui tutti i presenti potranno partecipare, e una degustazione di vini irpini e di sfizi della Cucina Borbonica, a cura de “La Via delle Taverne”, ristorante in Atripalda. Un’anteprima, dunque, alla scoperta dell’Aglianico e dei prodotti irpini, impiegati per l’occasione nella preparazione di pietanze in voga al tempo dei Borboni, grandi estimatori della verde Irpinia. Un evento imperdibile per poter avere un assaggio delle bontà e delle bellezze di Montemarano.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento