alpadesa
  
Flash news:   Giorno della Memoria, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: ”la conoscenza del passato è l’antidoto per il futuro” Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre La Scandone Avellino battuta da Citysightseeing Palestrina per 57-60 Capocastello, iniziano i lavori di messa in esercizio della rete del gas Avellino, arriva il portiere Andrea Dini M5S raccoglie le firme domani a Mercogliano per l’installazione di centraline per rilevare le polveri sottili Oggi 24 gennaio si festeggia San Francesco di Sales patrono dei giornalisti Incidente sotto la galleria del Monte Pergola: due feriti

Roghi stoppie in campagna: blitz carabinieri, denunce e sequestri anche a Mercogliano

Pubblicato in data: 13/9/2012 alle ore:13:12 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Terreno sotto sequestro e denuncia a piede libero per il proprietario. Linea dura di Carabinieri e Procura di Avellino sul fenomeno dei roghi in campagna. Il blitz è scattato nella zona di contrada Amoretta, a due passi dalla città ospedaliera di Avellino. Individuate le colonne di fumo, i carabinieri si sono recati sul posto ed hanno constatato l’abbruciamento delle stoppie. Su dispozione della magistratura il fondo è finito sotto sequestro e l’agricoltore è stata deferito a piede libero. Altre quattro denunce per lo stesso motivo tra Atripalda e Mercogliano.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento