alpadesa
  
Flash news:   Us Avellino, Aniello Martone è il nuovo Direttore Generale Us Avellino, trovato l’accordo: presidente Luigi Izzo e Nicola Circelli vice Muore a 36 anni, addio ad Angelo De Angelis: Original Fans e Scandone in lutto L’abate Guariglia benedice il presepe nel giorno dell’Immacolata L’Avellino batte 3-1 la Sicula Leonzio. Foto I tuoi anniversari pubblicati gratuitamente nella rubrica “Giorni Felici” “Un Natale coi chioschi”, sabato 7 dicembre alle 17,30 l’inaugurazione Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Vaga nel Parco Nazionale del Partenio, i Carabinieri salvano un 18enne di Ragusa

Don Luigi Merola alla manifestazione sulla legalità presso l’Istituto Comprensivo “Guido Dorso” invita i ragazzi: “Accedente il cervello per combattere l’ignoranza”

Pubblicato in data: 29/11/2012 alle ore:17:12 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Sabato 10 novembre Don Luigi Merola è stato il protagonista di una manifestazione incentrata sulla legalità che si è tenuta presso l’Istituto Comprensivo Guido Dorso di Mercogliano e che ha visto come suoi destinatari i ragazzi del predetto Istituto, spronati come non mai dalle parole dirette, allegre, ma al tempo stesso decise di un prete che è conosciuto per il suo impegno civile e sociale volto ad allontanare i giovani dalla camorra, e per il coraggio delle sue scelte, tra cui quella di fondare un Associazione “A voce d’e’ creature” che accoglie bambini disagiati che vogliono uscire dal sistema della malavita organizzata.

Don Luigi Merola ha così esortato i ragazzi di Mercogliano ad “Accendere il cervello la mattina, perché è solo così che si combatte il primo male della nostra società: l’ignoranza; e per far ciò occorre allontanarsi dalla falsa realtà che la televisione spazzatura ed internet diffondono ogni giorno, occorre invece uscire, parlare e comunicare la speranza in un progetto di vita che sia sano e vero“.

Ad essere presenti al dibattito: il VicePrefetto di Avellino, D’Agostino che ha portato i saluti del prefetto Blasco, il Sindaco di Mercogliano, Massimiliano Carullo, il consigliere comunale delegato alla Pubblica Istruzione Prof.ssa Lucia Sbrescia che ha promosso l’evento in collaborazione con la Dirigente dell’Istituto comprensivo la Prof.ssa Maria Goretti Oliviero, il fratello di Salvo D’Acquisto, Salvatore D’Acquisto, e il Comandante dei Carabinieri di Mercogliano, M.llo Pasquale Maffei.

La Prof.ssa Lucia Sbrescia ha ringraziato tutti coloro che hanno preso parte alla manifestazione e in particolare Don Luigi Merola, per il grande esempio che costituisce per le giovani generazioni e per la grande lezione di moralità e civiltà che speriamo i nostri giovani mettano al più presto in pratica.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento