alpadesa
  
Flash news:   Us Avellino, Aniello Martone è il nuovo Direttore Generale Us Avellino, trovato l’accordo: presidente Luigi Izzo e Nicola Circelli vice Muore a 36 anni, addio ad Angelo De Angelis: Original Fans e Scandone in lutto L’abate Guariglia benedice il presepe nel giorno dell’Immacolata L’Avellino batte 3-1 la Sicula Leonzio. Foto I tuoi anniversari pubblicati gratuitamente nella rubrica “Giorni Felici” “Un Natale coi chioschi”, sabato 7 dicembre alle 17,30 l’inaugurazione Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Vaga nel Parco Nazionale del Partenio, i Carabinieri salvano un 18enne di Ragusa

Sidigas Av – Enel Br, finale con rissa: De Cesare si scusa con gli ospiti

Pubblicato in data: 26/11/2012 alle ore:08:00 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

incidenti-tifosi-brindisi1La bella vittoria della Sidigas rovinata sul finale. I tanti tifosi brindisini giunti al Paladelmauro non hanno gradito l’esultanza di Johnson e gli animi si sono surriscaldati. Solo l’intervento delle forze dell’ordine hanno permesso che la situazione non degenerasse, nonostante ciò due tifosi brindisini, soccorsi dal personale medico della Sidigas Avellino, hanno riportato contusioni in seguito alla confusione generata sugli spalti. “Mi dispiace che quello che è successo a fine gare ha turbato il clima di questa festa – commenta il numero uno della Sidigas, Gian Andrea De Cesare -. Mi scuso con tutti. Un episodio che non doveva capitare. Da parte nostra saranno presi tutti i provvedimenti del caso“.
incidenti-tifosi-brindisi2

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento